Condividi
   cronaca

Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

28-08-2014

Spiagge Sicure, proseguono i controlli contro l'abusivismo commerciale

.

Nell’ambito dell’iniziativa “Spiagge Sicure”, promossa dal Ministero dell’Interno per contrastare i fenomeni della produzione e smercio di prodotti contraffatti, dell’abusivismo commerciale e dello sfruttamento della mano d’opera clandestina, particolarmente marcati nel periodo estivo, la Questura di Latina, il Comando Provinciale Guardia di Finanza e la Polizia Municipale di Latina hanno eseguito mirati servizi di contrasto al fenomeno. Nel predetto servizio ogni Reparto impiegato ha proceduto secondo le proprie peculiarità, creando un’efficace sinergia operativa. Il personale impiegato ha proceduto in piazzale dei Navigatori al sequestro di occhiali da sole contraffatti e altra merce griffata destinata alla vendita, che veniva abbandonata da alcuni venditori abusivi che riuscivano a darsi alla fuga fra i bagnanti. Sul Lungomare Pontino si procedeva penalmente a carico di un venditore abusivo di origine marocchina di anni 45, in possesso di regolare permesso di soggiorno, al quale venivano sequestrati circa 200 articoli destinati alla vendita in spiaggia. Un altro venditore, nei pressi di Capoportiere, riusciva a sfuggire al controllo dandosi a precipitosa fuga confondendosi fra i bagnanti, costretto però ad abbandonare una borsa con 100 occhiali da sole con marchi illegalmente riprodotti. Analoga dinamica si verificava sempre sul litorale, allorquando un altro ambulante abbandonava un sacco contenente 50 occhiali sfuggendo al controllo. Durante il servizio venivano effettuati 6 controlli nei confronti di sette stranieri e due autoveicoli.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

28-08-2014

Sfonda in vetro di un'auto e tenta di fuggire, fermato dalla Polizia

.

Il personale della Polizia di Stato della Squadra Volante è intervenuto prontamente in via Pasubio, nei pressi della Chiesa Santa Maria Goretti, in quanto alcuni passanti avevano segnalato una persona che aveva appena infranto il vetro di un’autovettura Mercedes Classe A lì parcheggiata. Il personale della Volante giunta sul posto, constatato che effettivamente l’autovettura presentava il vetro rotto, dopo aver sentito i testimoni presenti, diramava immediatamente alle altre Volanti presenti sul territorio la descrizione del presunto responsabile. Nel frattempo il malfattore, vistosi scoperto, si dava alla fuga in direzione delle autolinee cercando così di far perdere le proprie tracce. L’intuizione degli operatori della Volante che nella ricerca del malfattore decidevano di perlustrare anche la stazione degli autobus veniva premiata. Difatti l’equipaggio giunto alle autolinee, si metteva alla ricerca del ladro anche sugli autobus in partenza e l’uomo veniva rintracciato proprio sull’autobus diretto a Minturno, suo comune di nascita e residenza. Generalizzato per S.R., classe 1965, pluripregiudicato, lo stesso è stato perquisito e trovato in possesso di un martelletto frangivetro, occultato all’interno della tasca posteriore dei pantaloni indossati, arnese che veniva sottoposto a sequestro. Pertanto, il fermato veniva accompagnato presso gli Uffici di Polizia per gli accertamenti di rito al termine dei quali veniva denunciato in stato di libertà per tentato furto e possesso di arnesi atti allo scasso.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Lunghe attese al Pronto Soccorso i militanti di Casapound mettono in atto un'azione di protesta al Goretti

Riceviamo e pubblichiamo

Azione shock nella notte al Goretti di Latina Nella notte i militanti di CasaPound hanno affisso all'ingresso dell'Ospedale Goretti di Latina uno striscione recante la scritta "Eravamo in fila al Pronto Soccorso" con al fianco due immagini raffiguranti scheletri umani. "Sicuramente un'immagine un po' forte, ma che serve a riportare all'attenzione in maniera decisa il problema del pronto soccorso di Latina", afferma CasaPound. "Tutti i giorni file interminabili, pazienti abbandonati sulle barelle in attesa di ricovero, gli stessi lavoratori sottoposti a turni di lavoro stressanti che devono far fronte alla rabbia dei cittadini in attesa. Inoltre nella sala d'attesa "soggiornano" barboni che utilizzano il pronto soccorso come domicilio, un'immagine da terzo mondo insomma. Una città grande come Latina non può avere un pronto soccorso che deve accogliere persone provenienti da mezza provincia; la spending review attuata non può riguardare un servizio di emergenza così importante. "Non è possibile attuare tagli orizzontali ed indiscriminati nel servizio sanitario" continuano i militanti dell'Associazione " che DEVE garantire il diritto alla salute dei cittadini. I costi eccessivi sono dovuti sicuramente a sprechi e a cattive gestioni della sanità pubblica, dove il clientelismo e gli interessi delle strutture private la fanno da padroni. E' necessario cambiare la concezione della spesa sanitaria, che deve essere vista come risorsa e non come costo. Recuperare risorse per garantire servizi efficienti è possibile: basterebbe cominciare da una riforma del prontuario farmaceutico eliminando tutti quei farmaci doppi e costosi; basti pensare che in Europa la gran parte dei paesi prevede una media di circa 700 farmaci a prontuario, in Italia siamo a 8.000 con prezzi esorbitanti a carico del SSN. "Nel frattempo", concludono i militanti di CP, "le vittime di questo sistema sanitario continuano ad essere i cittadini ed i lavoratori del settore. Diritto alla salute, Stato Sociale, questa è CasaPound!".




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Polizia di Stato, continuano i controlli sul territorio

.

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio intensificati in tutta la provincia anche per i noti fatti di cronaca degli ultimi giorni, nella sola giornata di ieri personale della Polizia di Stato ha proceduto a denunciare in stato di libertà diverse persone responsabili di vari reati. A Latina: L.L., di anni 35 di Latina e V.D., anch’essa di Latina, classe 1957, sono state denunciate a piede libero per il reato di ingiurie, scaturite per motivi di vicinato. B.F. di Roma, di anni 50, è stato denunciato in stato di libertà dopo aver ingiuriato e minacciato un coetaneo; M.R., di 68 anni, è stata indagata in stato di libertà per aver offeso e picchiato, causandole lesioni, una sua conoscente, a seguito di una discussione degenerata in lite. Inoltre, nella serata di ieri, personale della Squadra Volante interveniva presso l’istituto scolastico “Giovanni Cena”, ove era stata segnalata la presenza di numerosi giovani che, scavalcando la recinzione, si erano introdotti nel cortile, salendo poi sul tetto della scuola tramite la scala antincendio. Alla vista degli operatori i giovani tentavano di nascondersi, e solo dopo una lunga opera di persuasione i dieci giovani, di entrambi i sessi, desistevano dalla bravata, scendendo rassegnati. Da un sopralluogo accurato nulla sembrava essere stato danneggiato dagli stessi, che probabilmente cercavano solo un posto per appartarsi. Tutti i minori venivano successivamente affidati ai genitori direttamente sul posto, con l’invito a mantenere una maggiore vigilanza sui propri figli. Terracina. Personale del Commissariato di P.S. di Terracina ha proceduto ad individuare D.P.M., di anni 46, responsabile di un furto in abitazione, procedendo alla sua denuncia in stato di libertà. Cisterna. Stessa sorte per D.I., di 25 anni, anch’egli scoperto e denunciato dagli investigatori del Commissariato di P.S. di Cisterna per furto. Per aver violato gli obblighi di assistenza nei confronti della propria famiglia, è stato invece denunciato B.M, tunisino di anni 53, trapiantato da anni nel comune di Cisterna. Formia. Gli operatori del Commissariato di P.S. di Formia, hanno invece proceduto a denunciare un cittadino turco, N.S., di anni 54, da anni residente a Napoli, per aver fornito false attestazioni sulla propria identità ad alcuni agenti durante un controllo di Polizia. Durante i servizi sono state controllate complessivamente nr.126 persone e 62 autovetture, effettuati sette posti di controllo, elevate 45 contravvenzioni, sequestrati 2 veicoli, e ritirate 5 patenti e carte di circolazione.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Aprilia, sventato dai Carabinieri un furto in un esercizio commerciale

.

Due donne arrestate ad Aprilia.Il 26 agosto, alle ore 18.00 circa, i militari del locale Reparto Territoriale hanno tratto in arresto due donne, cittadine romene, O.T., 39 enne, e C.A. 38 enne, nullafacenti, incensurate, per aver asportato capi di abbigliamento - del valore di circa 200,00 - da un esercizio commerciale del centro.La refurtiva recuperata è stata restituita ai proprietari, mentre le due donne trattenute in camere di sicurezza in attesa della celebrazione rito direttissimo.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Autocisterna di ribalta sulla Pontina, sfiorata la strage

.

L'incidente è avvenuto al KM 37.00 della strada regionale Pontina nel territorio di Aprilia intorno alle ore 18.00.Un'autocisterna marca Volvo diretta verso Roma è uscita fuori strada ribaltandosi e si è riversata nelle vicinanze di un gruppo di case. I residenti impauriti dal forte rumore sono immediatamente accorsi sul luogo del sinistro ed hanno allertato i soccorsi per 'autista 56enne che è rimasto ferito ed in stato di choc. SUl posto la polizia stradale di Aprilia, la polizia di Roma e i vigili del fuoco, per rimuovere il veicolo e per la messa in sicurezza della strada. Probabilmente il mezzo pesante ha perso il controllo a causa dell'esplosione di una ruota.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Pontinia, individuata dai finanzieri una piantagione di marijuana

.

Rimane alta l’attenzione delle Fiamme Gialle del comando provinciale di Latina al contrasto e alla produzione dello spaccio di sostanze stupefacenti. A solo due giorni dall’arresto di tre giovani incensurati per spaccio di cocaina, i finanzieri della compagnia di Terracina, scoprono una coltivazione di canapa indiana nel comune di Pontinia. Dopo giorni di monitoraggio del territorio tra Latina e Terracina, veniva individuato, nella giornata di ieri e ben occultata tra l’erba secca, una coltivazione di canapa indiana irrigata con un artigianale impianto la cui acqua veniva prelevata da un’abitazione poco distante dal terreno. La perquisizione domiciliare, effettuata nell’immediatezza, ha permesso di rinvenire ulteriori semi di canapa indiana pronti per essere coltivati. Le piante di canapa indiana, alte quasi due metri e dal peso di quasi 13 chili unitamente ai semi rinvenuti presso l’abitazione sono stati sequestrati mentre per il responsabile, un giovane di Pontinia, S.G., 24 anni, é stato arrestato ai sensi dell’art 73 del d.p.r. 309/1990.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Vertenza SCM, l'appello della CGIL al curatore fallimentare

Riceviamo e pubblichiamo

“La vertenza SCM, società da tempo in regime fallimentare e da sempre in ammortizzatori sociali, sta purtroppo volgendo al termine. La seconda metà del prossimo mese di ottobre infatti, scadrà la ulteriore prologa semestrale della CIGS concessa dalla Regione Lazio. I lavoratori, nonostante i molti tentativi di richiamare l’attenzione con il fine di dare ulteriore visibilità alla vicenda, sono allo stremo”.Lo afferma il segretario generale della Filctem Cgil della provincia di Latina Walter Cassoni, che poi aggiunge: “Inoltre la mancanza di qualsivoglia certezza occupazionale per il futuro alimenta legittime tensioni più che condivisibili. Il dott. Macale, curatore fallimentare delegato a cui va tutta la nostra stima in quanto da sempre ha dato priorità alle tutele delle maestranze, alla fine della CIGS non potrà far altro che porre in mobilità tutti i dipendenti della SCM di fatto licenziandoli. A lui, soprattutto oggi che nessun imprenditore ha manifestato interesse all’acquisizione del sito per una fattiva continuità dell’attività produttiva ed occupazionale, la FILCTEM e la CGIL di Latina (nelle persone del segretario generale Walter Cassoni e segretario confederale Dario D’Arcangelis) chiedono espressamente di non tralasciare alcuna soluzione e di prendere in considerazione qualsiasi percorso che potrebbe porre le basi per ulteriori e virtuosi sbocchi e opportunità. Pur nel rispetto dei singoli ruoli, e degli interessi ad essi direttamente riconducibili, riteniamo la attuale situazione inerente la desertificazione industriale in atto nella nostra provincia una tale priorità da imporre soluzioni coraggiose e, se necessario, al di fuori dei soliti canoni adottati fin ora che magari il più della volte si sono rilevati esclusivamente difensivi e quindi conservativi. Lo dobbiamo alla nostra coscienza edai nostri figli prima ancora che ad uno sviluppo sano duraturo e sostenibile da troppo tempo latitante”.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

27-08-2014

Norma, arrestati due giovani per spaccio di sostanze stupefacenti

.

Il 25 agosto, alle ore 22.30 i Carabinieri della Stazione di Norma hanno tratto in arresto C. A., 27enne e M. D. 25enne, entrambi del luogo, incensurati, per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” I due, a seguito di perquisizione personale, sono stati trovati in possesso, rispettivamente, di gr. 35 di hashish e gr. 22 di marijuana, nonché di materiale per confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro. Entrambi sono stati sottoposti al regime degli agli arresti domiciliari, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

25-08-2014

Cerca un rapposto sessuale con l' ex moglie, respinto la picchia a sangue: arrestato dai carabinieri

.

Nella nottata del 25 agosto, a Latina, i Carabinieri della Stazione di Borgo Grappa hanno tratto in arresto Luciano Di Guida, 53enne pregiudicato del luogo, poiché ritenuto responsabile dei reati di “maltrattamenti in famiglia, lesioni e tentata violenza sessuale”.L’uomo, ricevuto il rifiuto alla richiesta di consumazione di un rapporto sessuale da parte dell’ex consorte, l’ha colpita al volto e al corpo procurandole lesioni giudicate guaribili in 25 giorni senza conseguenze dai sanitari dell’ospedale di Latina.L’arrestato è stato associato presso la Casa Circondariale di Latina.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

25-08-2014

Latina, tentato furto al circolo del tennis, la polizia arresta un rumeno

.

La notte, gli uomini dell Polizia hanno tratto in arresto il cittadino rumeno OLARESCU Gabriel Crauciunel nato in Romania il 25.12.1987 per il reato di tentato furto aggravato. Alle ore 2.00 il personale della Squadra Volante, grazie ad una tempestiva segnalazione giunta al 113, veniva inviato dalla Sala Operativa della Questura al circolo del tennis sito all’interno dei giardini pubblici in via delle Medaglie d’Oro, ove era segnalata la presenza di due persone all’interno.Sul posto veniva immediatamente notata l’effrazione di un lucernaio di accesso alla struttura sportiva e due persone che tentavano la fuga. Immediatamente gli operatori bloccavano il cittadino rumeno prima che riuscisse ad uscire dall’impianto ed impedivano che fosse asportato materiale informatico dall’interno degli uffici. Il complice invece riusciva a fuggire facendo perdere le sue tracce.Il cittadino rumeno, già noto per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, sarà giudicato per direttissima nella giornata di oggi.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

25-08-2014

Auto in fiamme nella notte nei pressi di Via Isonzo

.

Non sembra arrestarsi in questa fine estate la scia di episodi malavitosi. Nella notte sono stade incendiate due auto in Via Priverno e in via San Tommaso D'Aquino. Gli episodi si sono verificati intorno alle ore 2.oo, provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco che ha evitato che le fiamme si propagassero ad altre vetture. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

22-08-2014

Aprilia, arrestato in flagranza di reato, l’autore di un furto di auto

.

Il 21 agosto,alle ore 21.00, in Aprilia, i Carabinieri del locale Reparto Territoriale hanno tratto in arresto C.M. 31 enne del posto, censurato, poiché sorpreso mentre stava asportando un’autovettura. L’auto recuperata è stata restituita al proprietario, mentre l’autore del furto si trova agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per rito direttissimo.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

22-08-2014

Polizia di Stato all’attacco, intensificati i controlli notturni

.

Pattugliamenti in città, rafforzati negli ultimi giorni ad opera della Questura di Latina, gli uomini della Polizia di Stato hanno attuato un servizio straordinario di controllo del territorio per le vie del capoluogo e del Lido di Latina, effettuando posti di controllo nelle zone ritenute più a rischio per la commissione dei reati. Il rafforzamento dell’impianto di sicurezza ha consentito, nella scorsa notte, di trarre in arresto anche un cittadino di nazionalità rumena, responsabile di furto aggravato.Infatti alle ore 03,20 circa, su disposizione della locale Sala Operativa, personale dell’Ufficio Volanti si recava in viale Le Corbusier 155, per una segnalazione di furto in atto ai danni di un autocarro ivi parcheggiato. Immediatamente gli Agenti giungevano presso l’indirizzo sopra indicato e mentre entravano nei parcheggi delle palazzine, notavano un’autovettura monovolume di colore scuro che, alla loro vista, si allontanava dal parcheggio raggiungendo quindi la via principale.Nella circostanza, però, gli Operanti avvistavano due persone appiedate ancora nel parcheggio, le quali, con due grosse taniche, tentavano di darsi alla fuga nascondendosi tra le auto in sosta. Nella circostanza gli Agenti riuscivano a bloccare uno dei fuggitivi, mentre il secondo, dopo aver abbandonato una tanica, riusciva a far perdere le proprie tracce. Le successive verifiche esperite sul posto, anche con l’ausilio della persona che aveva avvisato il 113, consentivano agli agenti di accertare che l’uomo fermato, unitamente ai complici fuggiti, aveva perpetrato furto di carburante da un autocarro Volvo, al quale erano stati danneggiati serrature dei tappi e galleggianti dei serbatoi, asportando circa 400 litri di gasolio. Pertanto, alla luce di quanto accertato, il fermato, identificato per FITA Valentin, nato in Romania nel 1990, veniva tratto in arresto e, dopo gli accertamenti di rito posto a disposizione dell’A.G., mentre le taniche rinvenute venivano sottoposte a sequestro.Nell’ambito dei servizi sono stati conseguiti i seguenti risultati: • Autoveicoli sottoposti a controllo: nr. 79 • Persone controllate: nr. 189; • Posti di controllo effettuati: nr. 18; • Contravvenzioni elevate: 19; • Patenti ritirate: 4;




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

22-08-2014

Terracina, 17enne colto da malore mentre faceva jogging finisce in coma

.

Correva sul lungomare di Terracina quando colto da un malore si è accasciato a terra.L'episodio è avvenuto ieri. Il giovane è stato soccorso da un medico che si trovava sul lungomare e poi è stato trasferito dal 118 al Fiorini di Terracina. Nonostante gli immediati soccorsi e l'utilizzo del defibrillatore , il 17enne è entrato in coma. Il ragazzo è stato trasferito al Dono Svizzero di Formia per le cure del caso




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

21-08-2014

Latina, attentato incendiario al ristorante Giorgione

.

Nella notte di ieri, intorno alle ore 3.00, nel ristorante Giorgione, in via Pastrengo a Latina un nuovo attentato incendiario ai danni di un'atttività commerciale. Le fiamme si sono propagate all'esterno del ristorante danneggiando tavoli sedie e una tenda. Il proprietario che dimorava al di sopra del ristorante si è accorto delle fiamme e ha evitato il peggio, spegnendo il rogo. Su quanto accaduto indagano i carabinieri.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

21-08-2014

83enne investita da un Tir nel centro di Latina versa in gravi condizioni al Goretti

.

Una donna 83 enne è stat investita stamane da un Tir in pieno centro a Latina. Dopo l'impatto con il mezzo pesante la donna è stata soccorsa e trasportata al Santa Maria Goretti in codice rosso. La donna camminava nei pressi dello stadio quando è stata investita. L’autista del mezzo, uno straniero, dopo l'accaduto si è fermato ed ha prestato soccorso all'anziana.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

21-08-2014

Latina, 26enne pestato a sangue e derubato da tre stranieri nella notte

.

Latina, rapinato nella notte, da stranieri un giovane del capoluogo – Indagini serrate della Polizia di Stato per risalire agli autori. La Polizia di Stato - Questura Latina - sta indagando su un grave fatto di cronaca avvenuto la scorsa notte vittima un giovane di latina rapinato da tre balordi. Alle ore 03.10 la Sala Operativa della Questura inviava personale della Squadra Volante in via dei Piceni per una segnalazione di rapina. Giunto sul po-sto l’equipaggio veniva contattato da un giovane dell’88 ivi residente il quale rife-riva che poco prima, dopo aver parcheggiato la propria autovettura, nel rincasare veniva aggredito alle spalle da tre persone straniere con accento dell’est, di cui uno armato di coltello i quali, dopo averlo colpito il ragazzo con calci e pugni si facevano consegnare la somma di Euro 100 fuggendo subito dopo a bordo di un’autovettura . Nella circostanza i malfattori dopo averlo rapinato hanno infierito ingiusta-mente sulla vittima . La Squadra Mobile sta vagliando le testimonianze raccolte e gli elementi emersi. Al fine di prevenire simili episodi sono già stati predisposti maggiori servizi di controllo del territorio in particolare negli orari notturni.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

21-08-2014

Sonnino: Denunciato un giovane per spaccio di droga

.

Nella scorsa notte, in Sonnino, i Carabinieri del locale Comando Stazione, unitamente a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Terracina, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, O.A. 31 enne del luogo, gravato da precedenti di polizia. Il predetto, a seguito di perquisizioni personale, veniva trovato in possesso di grammi 5 di cocaina e di grammi 0,3 circa di hashish, oltre a vario materiale per il confezionamento dello stupefacente ed un bilancino di precisione. Lo stupefacente e il materiale è stato sottoposto a sequestro




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

21-08-2014

Ingente sequestro di stupefacenti a Terracina, 4 persone arrestate

.

Operazione anti droga: quattro persone arrestate. Il 21 agosto 2014, ore 03.00 circa in Terracina (LT), militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo dei Carabinieri di Latina, nel corso di predisposto servizio antidroga, traevano in arresto:  P.G., 19 enne di Latina, incensurato;  P.L., 22 enne di Terracina (LT), incensurato;  D.G.L., 22 enne di Terracina, con precedenti di polizia;  M.S., 19 enne di Terracina, incensurato. In particolare, i quattro giovani, nel corso di una perquisizione domiciliare sono stati trovati in possesso, di : kg 8 (otto) circa di sostanza stupefacente del tipo marijuana, contenuta in vari involucri di cellophane;kg 5 (cinque) di sostanza stupefacente tipo hashish divisa in panetti; gr. 458 circa di sostanza stupefacente del tipo mdma (ecstasy) parzialmente divisa in singole dosi;materiale vario atto al confezionamento dosi;  della somma complessiva di euro 4.000 circa, verosimilmente provento di attività illecita. Il tutto è stato sottoposto a sequestro, mentre gli arrestati, trasferiti presso la Casa Circondariale di Latina.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

21-08-2014

Latina, gambizzato un tabaccaio in via dei Mille

.

Ferito ad una gamba Marco Urbani, il 48enne titolare della tabaccheria sita in Via dei Mille a Latina. L'episodio è avvenuto intorno alle ore 16.00, un uomo con indosso un casco integrale è entrato nella tabaccheria ed ha esploso dei colpi di arma da fuoco contro il 48enne che è stato ferito a una caviglia per poi darsi alla fuga. Urbani è stato trasportato all'ospedale Goretti di Latina per le cure del caso. Carabinieri e polizia, cercano testimoni e stanno visionando il materiale acquisito dalle telecamere di sorveglianza per trovare elementi utili alle indagini.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

20-08-2014

Un carico di tritolo diretto a Fondi, fermata dalla Finanza una coppia di criminali

.

L'esplosivo sarebbe servito per far saltare in aria un capannone di una grossa ditta di import-export dei prodotti ortofrutticoli nelle campagne di Fondi. Sono due le persone fermate a Molfetta dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bari a seguito di un' indagine che ha permesso di scoprire le intenzioni di un gruppo criminale. I militari hanno fermato due stranieri, un albanese 27 enne ed un rumeno 28enne, sull’autostrada A14, diretti a Fondi, i due avrebbero dato seguito all'attentato dinamitardo. Nell'auto degli stranieri, i finanzieri hanno trovato un detonatore e un chilo di tritolo compresso. Vicino al capannone persiste una stazione di servizio e l'esplosione avrebbe potuto provocare una strage. Dopo l'arresto degli stranieri i militari ha si sono messi sulle tracce dei mandanti l'inchiesta viene seguita anche dalla Direzione distrettuale antimafia.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

20-08-2014

Incendi, tutti i numeri della Protezione Civile nel Lazio, numerosi interventi anche a Latina

.

Gli interventi di Protezione civile regionale nel Lazio dall’inizio dell’estate fino ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi sono stati oltre 700 ed hanno riguardato attività di spegnimento di incendi boschivi, operazioni conseguenti a fenomeni metereologici avversi e partecipazione alla ricerca e al ritrovamento di dispersi. Voglio rivolgere un sentito ringraziamento a tutti i volontari e a tutte le componenti istituzionali del Sistema di Protezione Civile che quotidianamente si adoperano per garantire la sicurezza dei cittadini e fornire quindi un prezioso contributo per tutta la comunità. Non bisogna però abbassare la guardia: per questo motivo stamattina ho parlato con il dottor Carlo Rosa, responsabile per il Gabinetto del Presidente della Protezione civile regionale, che mi ha confermato come il periodo di massimo rischio per gli incendi boschivi sia fissato fino al 30 settembre e che il Sistema di Protezione civile rimarrà in stato di massima allerta fino a quel periodo”. Lo comunica, in una nota, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che traccia un primo parziale bilancio dell’attività estiva di Protezione civile sul territorio laziale. In totale sono stati 648 gli interventi di spegnimento di incendi boschivi (complessivamente 182 a giugno, 256 a luglio e finora 210 ad agosto) così suddivisi per provincia: 377 Roma, 173 Latina, 55 a Viterbo, 33 Frosinone e 10 Latina. Per quanto riguarda le attività conseguenti a fenomeni metereologici avversi le operazioni sono state in tutto 67 (44 a giugno, 22 a luglio e finora 1 ad agosto) così frazionati per provincia: 40 a Roma, 10 a Viterbo, 9 a Latina, 7 a Frosinone e 1 a Rieti. Infine, per quanto concerne gli interventi di partecipazione alla ricerca e al ritrovamento di dispersi sono stati in totale 9 (1 nel mese di giugno, 3 a luglio e finora 5 ad agosto), così ripartiti per provincia: 4 a Frosinone, 2 a Latina, 2 a Rieti, 1 a Roma e nessuno a Viterbo.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

20-08-2014

Contrasto al commercio illegale, quattro extracomunitari denunciati nel sud pontino

.

Il giorno 18 agosto a Gaeta e Scauri, nell’arco della mattinata, nel corso di alcuni controlli finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, i militari dell'Arma hanno denunciato in stato di libertà quattro cittadini del bangladesh, venditori ambulanti, trovati complessivamente in possesso di 382 paia di occhiali, con marchi "griffati", risultati essere tutti contraffatti, pertanto sottoposti a sequestro.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

19-08-2014

5 colpi di pistola esplosi contro il locale del Lido di Latina Già Sai

.

L'episodio di cronaca è avvenuto stamane intorno alle ore 5.00 del mattino.Srebbero cinque i colpi di arma da fuoco esplosi all'esterno della nota pizzeria Già Sai al lido. Altri episodi di cronaca, due incendi dolosi nei mesi scorsi hanno interessato la struttura sita sul lungomare di Latina. Su quanto accaduto stanno indagando le forze dell'ordine.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

19-08-2014

L'Anpi Latina ricorda Ettore Giansanti

.

Raggiunta dalla notizia della scomparsa del caro Ettore Giansanti, l’ANPI di Latina esprime il proprio dolore e la vicinanza alla famiglia. Evitando la facile retorica, vogliamo ricordare il valore di una scelta compiuta da giovanissimo, nei difficili giorni della seconda guerra mondiale quando, tra l’ignavia e la partecipazione attiva alla riscossa democratica e civile di un paese lacerato dalla guerra e da venti anni di dittatura fascista, Ettore seppe con certezza quale cammino percorrere. In un tempo in cui il vento del revisionismo non accenna a placarsi, in cui si tenta con ogni mezzo di riabilitare alla memoria collettiva coloro i quali compirono la propria scelta sul versante della dittatura e dell’asservimento totale al nazismo, vogliamo ricordare l’esempio antifascista di Ettore e coglierne il senso più profondo per declinarlo nel nostro quotidiano e nell’agire di cittadini democratici portatori di valori imperituri scolpiti nella nostra Costituzione. Principi che richiedono una difesa attenta, esposti come sono agli entusiasmi che circondano le sirene modaiole della delega a un decisionismo istituzionale quale panacea ai mali del nostro tempo. Ci mancherai, Ettore. Sezione ANPI Latina




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

19-08-2014

Fondi, malore in acqua, un uomo rischia di annegare, elitrasportato in gravi condizioni al Goretti

.

L'episodio è avvenuto intorno alle 10.30 in zona Tumulito a Fondi. Un uomo di 84 anni, colto da un malore mentre era in acqua ha rischiato di annegare. Immediato l'intervento dei bagnini che hanno allertato il 118, l'uomo di origine campana è stato elitrasportato all'ospedale Santa MAria Goretti di LAtina.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

19-08-2014

Aprilia, minaccia con un'arma da taglio un medico

.

Un paziente minaccia con un’arma il responsabile di una casa di cura di Aprilia. Il giorno 18 agosto, alle ore 15.00, in Aprilia presso una casa di cura i militari del locale Reparto Territoriale, hanno denunciato un paziente ricoverato con precedenti di polizia. L'uomo ha minacciato verbalmente e con un’arma da punta e taglio, il responsabile della struttura, asserendo di non ricevere uassistenza sanitaria.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

18-08-2014

Settimana europea per il controllo della velocita’

.

E’ iniziata nella giornata odierna la settimana europea per il controllo del rispetto dei limiti di velocità sulle strade. La Sezione Polizia Stradale di Latina è impegnata nei servizi relativi alla campagna di controlli organizzata in tutta Europa con i dispositivi di rilevamento della velocità in dotazione. Nella mattinata odierna durante l’espletamento dei controlli è stato sanzionato pesantemente un’autoarticolato fermato per il superamento dei limiti di velocità all’altezza di Campoverde. Il personale della Sezione, dopo un accurato controllo si è accorto dell’alterazione del cronotachigrafo digitale già sanzionato per lo stesso motivo qualche mese fa, il mezzo è stato sottoposto a sequestro. Le pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Latina continueranno a monitorare la velocità sulle principali arterie provinciali in occasione della settimana Europea per il rispetto della velocità .




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

18-08-2014

Investito un 23 enne a Capoportiere, versa in gravi condizioni

.

Il 23enne versa in gravi condizioni all'ospedale Santa Maria Goretti di Latina. Il giovane è stato travolto da un'auto sul lungomare di Latina nelle vicinanze del piazzale di Capoportiere, sul lido di Latina, mentre attraversava la strada.Il ragazzo è stato soccorso dagli operatori sanitari dell'Ares 118 e trasportato al Goretti, sul posto anche i carabinieri per verificare quanto accaduto.



.ULTIME NOTIZIE:
Spiagge Sicure, proseguono i controlli contro l'abusivismo commerciale
Sfonda in vetro di un'auto e tenta di fuggire, fermato dalla Polizia
Calcio e beneficenza questa sera in primo piano allo stadio Francioni
End of Summer al Cancun Disco
Favole a colazione, laboratori, spettacolo serale: ultimo appuntamento a Castellonorato
A Borgo Montello la Festa della Birra
Lunghe attese al Pronto Soccorso i militanti di Casapound mettono in atto un'azione di protesta al Goretti
Agostino Tucciarone di nuovo responsabile sanitario
Polizia di Stato, continuano i controlli sul territorio
Aprilia, sventato dai Carabinieri un furto in un esercizio commerciale
Successo di pubblico e di critica per Vivi Gaeta
Lo stabilimento sperlongano, palco estivo di Made in Sud, chiude in bellezza con l’esilarante duo comico
Sbandieratori di Sermoneta alla corte di Putin dal 28 agosto all'8 settembre per sfilare sulla Piazza Rossa di Mosca
Marco Lo Russo e il mistero dei templari
Dalle tradizioni musicali al sax di James Senese, tre grandi concerti animano l’estate di Ponza
Autocisterna di ribalta sulla Pontina, sfiorata la strage
Latina, è ufficiale, rinviata la prima gara di campionato
Pontinia, individuata dai finanzieri una piantagione di marijuana
Vertenza SCM, l'appello della CGIL al curatore fallimentare
Sindaci uniti contro la soppressione delle sedi TAR
Studio Immagin.e s.r.l :: C.F/P.iva 02421000593