Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale


05-09-2017

Dodicesima edizione del Premio Mirella Barbato

.

E’ giunto ormai alla dodicesima edizione il Premio “Mirella Barbato”, concorso nazionale e biennale aperto ai laureati di tutte le facoltà, per il conferimento di un premio da assegnare ad una tesi di laurea che tratti argomenti relativi alla città di Latina ed alla sua Provincia, promosso dal Rotaract Club Latina, in collaborazione con il Rotary Club Latina. Quattro i finalisti di questa edizione: Luana Morelli, Giovanni Marchegiani, Maria Giovanna Luciano, Arianna Culotta che saranno protagonisti alla presenza del Governatore del Distretto Rotary 2080 Salvina Deiana, del Rappresentate Distrettuale Rotaract, Stefano Bini e del prefetto di Latina, Pierluigi Faloni Una commissione formata dai delegati degli ordini professionali e da diversi esperti del territorio ha valutato i lavori pervenuti, nei vari settori e discipline, giungendo così a decretare i nomi dei vincitori, che verranno rivelati durante la cerimonia di premiazione solamente giovedi 7 alle ore 19 presso l’Hotel Europa. L’invito è a partecipare. Ancora due le sezioni in gara quest’anno: una dedicata alle lauree magistrali (o pluriennali del vecchio ordinamento), l’altra alle lauree triennali. Le due tesi più belle si aggiudicheranno un premio in denaro del valore di 1500 euro per la prima sezione e 500 euro per la seconda. Un piccolo riconoscimento offerto da Enrico Barbato – fratello di Mirella – per chi ha saputo, con originalità, competenza e completezza d’informazioni, promuovere la città di Latina e la sua provincia, un territorio ricco di spunti di riflessione per progetti e studi scientifici da ogni punto di vista. Quest’anno, in linea con le precedenti edizioni, sono pervenuti lavori in materia di ingegneria, architettura, statistica, archeologia e medicina. «Il Premio Mirella Barbato – spiegano i presidenti Federico Bizzarri (Rotary Club Latina) ed Emanuela Santoro Cayro (Rotaract Club Latina) – è dedicato alla past president del Club organizzatore, prematuramente scomparsa. Mirella Barbato aveva ideato il concorso per dare un riconoscimento a quei giovani che, con le loro tesi di laurea, danno un contributo al miglioramento della conoscenza del territorio pontino. Un fiore all’occhiello per la nostra città e una opportunità da cogliere per i nostri giovani». Tutte le tesi che hanno partecipato al concorso saranno inserite nel fondo storico locale della biblioteca comunale “A. Manuzio” di Latina, diventando così patrimonio culturale della città e offrendo a studenti, ricercatori e semplici appassionati l’opportunità di confrontarsi con contenuti inediti riguardanti il territorio pontino, che possano essere da spunto per ulteriori lavori o approfondimenti, oppure semplicemente piacevoli letture per gli addetti ed appassionati del settore.


Condividi

 

.ULTIME NOTIZIE:
Ultimi giorni per iscriversi ai corsi A.M.E.P. a Latina per il tesserino raccolta funghi
A Sabaudia un' operazione antidroga, un pusher in manette
A Sabaudia arriva lo Street Food per celiaci
Ponza (Lt), Missione popolare dell’arcivescovo e dei seminaristi 9-14 settembre 2017
Forte (Pd): Carenze idriche colpa della gestione di Acqualatina, ora un commissario per tornare alla gestione pubblica del servizio idrico
Dodicesima edizione del Premio Mirella Barbato
Sabaudia, un uomo arrestato per detenzione illegale di stupefacenti
L’economia del mare alla ricerca di giovani talenti
Giardini in festa, al parco Falcone e Borsellino dall'8 settembre
Tornano a Latina i corsi A.M.E.P. per il tesserino raccolta funghi
Gara servizi sociali, ribaltata la sospensiva del Tar. Il Consiglio di Stato accoglie l’appello del Comune
Premio internazionale di Poesia Città di Latina
Terracina, i carabinieri trovano 4 chili di sostanze stupefacenti
Andreas Muller apre l’anno accademico della NSD
'In-Chiostro', arte ed enogastronomia nel convento. La cultura protagonista a Sezze
Tornano a Latina i corsi A.M.E.P. per il tesserino raccolta funghi
Torna il Campionato Regionale di Autocross a Campoverde
De Monaco (MSI): Chiusura PalaBianchini, basta col giochino di addossare le colpe al passato
Eccellenze agroalimentari del territorio in rassegna a Sermoneta. Torna SKY WINE & FOOD il 26-27 agosto
I Risultati dell'autopsia della donna trovata morta sulla Strada dei Monti Lepini
Studio Immagin.e s.r.l :: C.F/P.iva 02421000593