Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale


19-05-2017

Gaeta, Servizi di controllo straordinari

.

Nel quadro dei potenziati servizi di controllo del territorio, il Personale della Polizia di Stato di Latina , in materia di contrasto dei giochi illegali ed al contenimento delle problematiche sociali connesse alle ludopatie, nonché al fine di controllare e monitorare il territorio per evitare le infiltrazioni criminali, ha effettuato specifici controlli di tipo amministrativo e personale. L’azione di contrasto posta in essere nell’ambito della propria giurisdizione dal personale della Polizia Amministrativa in sinergia con il personale della Squadra Volante del Commissariato di Gaeta, ha evidenziato che un centro di raccolta di scommesse su eventi sportivi nazionali ed internazionali, operava in totale assenza delle necessarie autorizzazioni di competenza della Questura di Latina. Durante il controllo è emerso che il titolare operava sprovvisto della licenza di cui all’art.88 del TULPS, riscuotendo e provvedendo al pagamento delle vincite delle scommesse on-line effettuate con “corner” esteri, non autorizzati dallo stato italiano ed eludendo così il pagamento degli oneri di concessione e dei tributi erariali dovuti per l’attività svolta nello stato italiano: evidenziando infine, anche l’evasione fiscale. Pertanto il titolare della citata attività: M.A. di anni 45, già gravato di pregiudizi per analoghe violazioni, è stato nuovamente deferito alla Procura della Repubblica di Cassino per aver violato le normative di riferimento. Sono stati richiesti anche i conseguenti provvedimenti amministrativi e di sequestro dei supporti informatici, utilizzati per l’esercizio delle attività contro legge. Nel corso dei servizi di controllo veniva individuato il cittadino campano O.A. di anni 45, che inizialmente ostentava sicurezza e tranquillità. Il medesimo, risultato essere stato già allontanato da questa città con F.V.O., non essendo autorizzato a farvi ritorno, è stato deferito all’A.G. per le violazioni di cui all’art. 76 comma 3 del decreto legislativo n.159/2011.


Condividi

 

.ULTIME NOTIZIE:
Sermoneta e il cinema, una mostra per raccontare i 90 film girati nel borgo
Latina in Fiore due giornate dedicate alla ginnastica ritmica
Il 1° luglio Pellegrinaggio notturno alla casa del martirio di S. Maria Goretti (Le Ferriere)
Guardia di Finanza, il bilancio operativo dei primi 5 mesi del 2017
LUNGOMARE, MULTE ILLEGITTIME E DANNO ERARIALE
La D'Dog del Birrificio Losa premiata al Cerevisia 2017, Primo Premio Birre Aromatizzate
L’amore per la due ruote parte dall’Agro Pontino e arriva alle Dolomiti
Controllo straordinario del territorio da parte degli uomini dell’Arma dei Carabinieri
I MagnAttori in scena sabato con l’irriverente commedia di Campanile Povero Piero
Presentazione del libro di Luciano Lembo alla Libreria Feltrinelli di Latina
FORTE (PD) : NESSUNA AUTORIZZAZIONE PER LA DISCARICA DI APRILIA IN LOCALITA’ LA COGNA
Terza ed ultima serata (per questa stagione) del progetto Riviviamo il Nicolosi.
Venerdì 23 e Sabato 24 Giugno ore 19.45 Teatro D’Annunzio Latina NSD in: una notte da Oscar
Cisterna di Latina, denunciato per ricettazione contraffazione opere d’arte
Manifestazione podistica notturna “Olim Palus', le variazioni alla mobilità
Carta d’identità elettronica, dal 26 giugno al via il rilascio
L’economia circolare e la mission della Bio2Gas. Il rifiuto diventerà una risorsa e si trasformerà in biometano
La Festa della Musica 2017 approda al Carrefour Latina con i Soul Glam
Amministrazione condivisa, Labsus investe su Latina
Di Cocco: 'La nuova gara per il Tpl a Latina mette a rischio i posti di lavoro'
Studio Immagin.e s.r.l :: C.F/P.iva 02421000593