attualita

Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

17-08-2017

Anzio, a Villa Adele la Rhythmus Ensemble in concerto

.

Proseguono gli appuntamenti dell’estate ad Anzio con il concerto in programma sabato 19 agosto alle 21.00, al teatro all’aperto di Villa Adele dedicato ad una delle più popolari band a cavallo fra gli anni ’70 e ’80, i Genesis. Ad esibirsi la Rhythmus Ensemble, con il maestro Giuseppe Galluzzi che ha curato gli arrangiamenti e l'orchestrazione. Il concerto ci farà rivivere la storia del rock attraverso la musica dei Genesis, uno dei gruppi più importanti ed innovativi del vasto movimento del rock progressivo. Riascolteremo tanti intramontabili da Foxtrot a We can’t dance, ripercorrendo i più bei successi di Peter Gabriel e Phil Collins. Un altro appuntamento con la grande musica, assolutamente da non mancare sabato 19 agosto alle 21,00 Villa Adele ad Anzio.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

17-08-2017

Secolare Fiera di San Michele, a disposizione i moduli per partecipare

.

Inizierà mercoledì 27 settembre l’edizione 2017 della Secolare Fiera di San Michele di Sermoneta, uno degli appuntamenti più importanti del panorama economico locale, organizzata dall’Amministrazione comunale che mette in mostra le eccellenze enogastronomiche e produttive di Sermoneta, della Provincia di Latina e di tutto il Lazio. La Fiera si svolge fino a domenica 1 ottobre presso l’area mercato di Monticchio, dalle 9 alle 24 ad ingresso gratuito, organizzata dall’Amministrazione comunale di Sermoneta. Due ettari di esposizione dedicati a florovivaismo, arredamento, tecnologia, agricoltura, bestiame, zootecnia, prodotti e piatti tipici della tradizione gastronomica locale, artigianato artistico locale, ma anche percorsi didattici. In queste ultime settimane gli uffici comunali hanno lavorato per ridisegnare gli spazi fieristici sulla base della nuova normativa sulla sicurezza, dopo i fatti accaduti a Torino. Un lavoro che ha coinvolto tutte le aree comunali e che restituiscono ad espositori e visitatori una Secolare Fiera sicura sotto ogni punto di vista. La fiera si svolge su un’area di oltre 20.000 mq. Il settore espositivo vede spazi coperti con una tensostruttura di circa 2000 mq, spazi esterni coperti e non per altri 2000 mq. La Secolare Fiera di San Michele, oltre a curare l’aspetto commerciale, offre anche momenti culturali e di intrattenimento volti a favorire la socializzazione e creare occasioni di incontro e di svago. Ogni sera sono in programma spettacoli. I moduli per partecipare come espositori sono stati pubblicati sulla home page del sito www.comunedisermoneta.it.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

17-08-2017

Nek festeggia i 25 anni di carriera all'Arena Virgilio di Gaeta

.

È ancora tempo di concerti all’Arena Virgilio dove stanno per approdare il re della musica pop e una marea di fan pronti a saltare, cantare e scatenarsi all’ombra del campanile. Domani sabato 19 agosto a calcare il palco di piazza XIX maggio sarà Nek, uno degli ospiti più attesi dell’estate. Sono ancora fresche le emozioni della serata che ha visto protagonista Fiorella Mannoia, ma Gaeta è già pronta ad accogliere nuovi big. Che cosa c’è da aspettarsi da “Unici in tour”? Di certo un grande spettacolo di luci, suoni e colori ma soprattutto una scaletta pensata ad hoc per donare sensazioni speciali ai fan che conosco sicuramente a memoria l’ultimo disco del cantautore di Sassuolo, il tredicesimo, ma che ad ogni concerto impazziscono alle prime note dei grandi successi come Se una regola c’è, Lascia che io sia o, naturalmente, la mitica Laura non c’è. “Unici”, del resto, è un traguardo importante perché segna i 25 anni di carriera dell’artista emiliano nonché il ventennale da quell’indimenticabile Sanremo 2007 valso a Nek un successo internazionale e dieci milioni di dischi venduti in tutto il mondo. Filippo Neviani, nato a Sassuolo nel 1972, coltiva la passione per la musica da quando aveva 9 anni. Adesso, a 45, è indiscusso protagonista del pop nazionale e i suoi brani tradotti hanno ottenuto consensi internazionali. È accaduto anche con “Unici”, di recente inciso in spagnolo e lanciato nei paesi latini dove sta ricevendo una calorosa accoglienza. Nel magico scenario del teatro en plein air dell’Arena Virgilio, ai piedi del campanile e a due passi dal mare, Nek sarà accompagnato da Emiliano Fantuzzi (chitarra e tastiere), Luciano Galloni (batteria e percussioni), Chicco Gussoni (chitarra) e Lorenzo Poli (basso e synth). Tema dominante sarà senz'altro l’amore, sentimento al quale l’apprezzato cantautore ha dedicato persino un libro, ma anche le emozioni della quotidianità e l’unicità delle piccole cose come un abbraccio. Inutile dire che l’entusiasmo degli organizzatori dell’Arena Virgilio quest’anno è davvero alle stelle. Concerti come quello di Fiorella Mannoia in città non se ne vedevano da anni ma, soprattutto, nessuno era mai riuscito a portare così tanti ospiti importanti in una sola kermesse di pochi giorni. Arena Virgilio è una manifestazione ideata e promossa da Ultralive, TeamE20 e Radio Spazio Blu in collaborazione con l’amministrazione comunale di Gaeta. Tra gli organizzatori del concerto di domani anche Sabrina Iannoli, fan sfegatata di Nek e grande amante della musica italiana in generale, che da qualche mese ha intrapreso la missione di portare nella sua città tutti i suoi cantanti preferiti.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

17-08-2017

NSD in spiaggia con i Super pigiamini

Giovedì 7 Settembre apertura dell’anno accademico con Andreas Muller

Tornano le iniziative della Non Solo Danza, lungo il lido di Latina, domenica 20 agosto per tutto il giorno, sarà possibile imbattersi in un contest fotografico, a scattare le foto, le hostess della Non Solo Danza supportate dai super eroi del momento, Gattoboy, Gufetta e Geco, i Super pigiamini, idoli di grandi e piccini. Chi pubblicherà la foto con hashtag: #coltiviamotalenti, si aggiudicherà un coupon con 15 giorni da trascorrere nella struttura della NSD. Il vincitore potrà conoscere tutte le discipline della scuola d’arte e vivere fianco a fianco con insegnante ed allievi. Insieme alla foto con i PJ Masks, a tutti sarà consegnato l’invito per la grande festa di apertura dell’anno accademico 2017/18 della Non Solo Danza, in calendario per Giovedì 7 settembre. Al party parteciperà anche Andreas Muller, il vincitore di Amici 16. “Stiamo preparando una festa bellissima, per i nostri allievi e per quanti vorranno venire a conoscerci – ha dichiarato Roberta Di Giovanni direttrice artistica di NSD – con gli stage del 7 settembre daremo a tutti la possibilità di cimentarsi con un vero professionista dell’innovazione, Andreas Muller che per l’occasione si rivolgerà ai livelli, principiante/intermedio e intermedio/avanzato, proponendo tutte le tecniche del genere ‘contaminato’, sarà davvero una sfida da non perdere”. Per partecipare allo stage con Andreas Muller, organizzato dalla scuola d’arte Non Solo Danza a Latina in collaborazione con Spazio 33 di Pierluigi Polisena e Gianluca Panecaldo, in via Vega, basta chiamare il 3711781728 o il 3280559096, per farsi fotografare con i PJ Masks invece, dovete farvi trovare in spiaggia Domenica 20 Agosto.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

09-08-2017

Torna la notte di fuoco a Latina

.

“Domenica 27 agosto sul lungomare di Latina, all’altezza del piazzale di Foce Verde, a partire dalle 22 circa, prenderà il via la 13°edizione della “Notte di Fuoco”. L’evento, organizzato dall’Associazione culturale “Riviera di Latina” torna anche quest’anno ad illuminare il cielo di Latina e della sua provincia offrendo, a migliaia di spettatori che ogni anno si riversano sul lungomare, uno spettacolo unico grazie agli splendidi fuochi d’artificio a cura di Roberto Gabriele & Figli. Come sempre, infatti, i grandi protagonisti di questa festa saranno i fuochi d’artificio, soprattutto per la gioia dei più piccoli. Ma la manifestazione è dedicata ad un pubblico di tutte le età perché coniuga in sé tendenza e tradizione. Una tradizione che viene reinventata in ogni istante donando grandi emozioni che riempiranno gli occhi e il cuore dei presenti tra suggestioni di luci, colori, scie luminose e scintille in uno spettacolo dei fuochi d’artificio unico dove a fare la differenza sarà come sempre la sapiente esperienza dei maestri dell’arte pirotecnica che guiderà come ogni anno una pioggia di luci composta in sorprendenti miscele di meraviglia e incanto. Uno spettacolo che ogni anno si rinnova di luci e colori e che è diventato un appuntamento atteso non solo dai residenti ma soprattutto dai turisti che si riversano sulle nostre spiagge in cerca di sole, mare e, come in questo caso, di quello spettacolo unico che nasce dalla combinazione tra colori e musica incastonati nella splendida cornice di un cielo stellato. Un modo originale per salutare l’estate e animare il lungomare di Latina a coronamento della serie di eventi che costellano l’estate pontina grazie al fattivo contributo oltre che dell’associazione “Riviera di Latina” anche dei commercianti e degli operatori del lungomare che si impegnano ogni giorno perchè le potenzialità e la bellezza del territorio pontino possano essere motore di sviluppo per tutta la provincia. Anche quest’anno, infatti, la manifestazione sarà realizzata senza alcun contributo pubblico ma facendo leva esclusivamente sulla partecipazione dell’Associazione “Riviera di Latina”, dei commercianti e degli imprenditori che con il proprio sostegno hanno scelto di donare a Latina, alla città in cui ogni giorno con il proprio lavoro credono ed investono, un evento di cui essere semplicemente orgogliosi”.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

09-08-2017

NSD apre l’anno accademico con Andreas Muller

.

Nonostante l’estate suggerisca riposo, alla Non Solo Danza non si va in vacanza, anzi, fervono i preparativi per la nuova stagione. Ad aprire il prossimo anno accademico, Giovedì 7 settembre, il vincitore di Amici Andreas Muller. Bello e bravo, il ventunenne talentuoso ballerino, oltre che aprire ufficialmente le lezioni dell’anno accademico 2017/2018 della NSD, terrà nei locali della scuola in via Vega a Latina, due stage aperti ai ballerini di tutta la provincia, per due livelli di competenze. “Stiamo preparando una festa bellissima, per i nostri allievi e per quanti vorranno venire a conoscerci – ha dichiarato Roberta Di Giovanni direttrice artistica di NSD – con gli stage del 7 settembre daremo a tutti la possibilità di cimentarsi con un vero professionista dell’innovazione, Andreas Muller che per l’occasione si rivolgerà ai livelli, principiante/intermedio e intermedio/avanzato, proponendo tutte le tecniche del genere ‘contaminato’, sarà davvero una sfida da non perdere”. Ma la festa d’inaugurazione del nuovo anno accademico della Non Solo Danza è è anche per i più piccoli, grande, infatti, l’attenzione che la scuola d’arte pone nei confronti della propedeutica. Per i piccoli protagonisti della scuola e i loro amici, tante le sorprese nel corso della festa, con intrattenimento, giochi e mascotte. Fra principesse e super eroi anche i fantastici PJ Masks. I Super pigiamini, rispettivamente Gattoboy, Gufetta e Geco, saranno anche i protagonisti di un tour lungo il nostro lido e, accompagnati dalle hostess della Non Solo Danza, daranno a tutti l’opportunità di partecipare ad un contest fotografico con il quale si potranno vincere, 15 giorni a stretto contatto con le varie discipline offerte dalla Non Solo Danza per il nuovo anno accademico. Per partecipare allo stage con Andreas Muller, organizzato dalla scuola d’arte Non Solo Danza in collaborazione con Spazio 33 di Pierluigi Polisena e Gianluca Panecaldo, a Latina in via Vega, basta chiamare il 3711781728 o il 3280559096. Per farsi fotografare con i PJ Masks invece, dovete farvi trovare in spiaggia domenica 20 Agosto.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

09-08-2017

Sermoneta sotto le stelle. il 13 agosto con i Mariachi Sol Mexicano

.

Dopo lo straordinario successo dell’ultimo fine settimana con la manifestazione “Sermoneta in Folklore”, un altro weekend di appuntamenti attende Sermoneta. Nell’ambito del cartellone delle manifestazioni del Sermoneta Estate 2017, domenica 13 agosto ci sarà “Sermoneta sotto le stelle”, la Festa della Pro Loco, l’associazione di promozione turistica di Sermoneta presieduta da Pino Gentile, con un evento che si terrà al Belvedere a partire dalle ore 21 ad ingresso gratuito: il concerto dei Mariachi Sol Mexicano, una formazione di 6 elementi celebre per le apparizioni in trasmissioni televisive Rai e Mediaset (I Fatti Vostri, Alle Falde del Kilimangiaro, Il Grande Fratello, Amore, ecc...); le fiction (Vita di Giovanni Paolo II, Doc West, Oggi sposi); la pubblicità (McDonalds); i festival di musica etnica e addirittura al film premio Oscar “La grande bellezza”. Ovunque si esibisca il Mariachi Sol Mexicano porta con sé colore ed allegria, elementi che sono caratteristici della cultura latino americana.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

09-08-2017

A Cascia il Latina Calcio 1932

.

Sono partiti stamattina poco dopo le 11 dallo stadio Francioni i giocatori del Latina Calcio 1932 con direzione Cascia dove osserveranno il ritiro fino al prossimo 19 agosto sotto la guida di Mister Chiappini. Una partenza ritardata di qualche ora per permettere ad alcuni giocatori di sbrigare le ultime formalità e soprattutto le visite mediche seguite direttamente dal professore Agostino Tucciarone. Dallo staff medico arrivano notizie positive e soprattutto c’è soddisfazione per lo stato di salute dei 19 partenti di stamattina ai quali si aggiungeranno altri tre giocatori della rosa già diramata e che seguiranno il gruppo nelle prossime ore per vari impegni di carattere personale già assunti. Tutto si è svolto con molta serenità e c’era soprattutto una positiva atmosfera anche tra i diversi dirigenti presenti stamattina alla partenza che negli ultimi giorni hanno lavorato senza sosta per arrivare puntuali al primo impegno sportivo fissato per il prossimo 20 agosto, con la prima partita ufficiale di Coppa Italia. Il campionato, il cui girone e calendario verrà conosciuto solo domani alle 15,00, partirà ufficialmente il prossimo 3 settembre. Oggi pomeriggio riunione dell’assemblea dei soci per formare il CDA e soprattutto distribuire gli incarichi di chi sarà chiamato a svolgere importanti ruoli per la stagione 2017/2018.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

09-08-2017

Latina Scalo in Corto, chiusa con successo la prima edizione

.

Grande l'interesse del pubblico in sala per una iniziativa –a ingresso gratuito– che ha dato modo alle tante realtà associative del territorio di parlare della propria attività, le associazioni coinvolte: l'Angolo della Gioia, il Centro Minori di Latina Scalo, Cavata Flumen, Artica, Tor Tre Ponti, Arti e Mestieri William Morris, per quanto riguarda l'esposizione fotografica l'Unione Italiana Fotoamatori, Foto Club Occhio di Vetro, Obiettivo Fisso; mostra di artisti locali “Street Art” e, a chiudere la tre giorni di agosto, la musica del giovane Francesco Pappacena. Ogni serata è stata allietata da una degustazione delle specialità enogastronomiche del territorio. La rassegna 2017 -organizzata dall'Associazione La Domus- nasce da un progetto che, con il contributo e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura- Regione Lazio, intende portare nelle realtà abitative lontane dal centro cittadino la diffusione della cultura cinematografica mettendo a disposizione l’archivio delle 11 precedenti edizioni del Festival Pontino del Cortometraggio Internazionale –oltre 5000 opere– per attivare un decentramento cineculturale teso a coinvolgere un territorio, Borghi e Periferie che, privi di sale cinematografiche, possono avvalersi dei soli prodotti televisivi. Il Festival Pontino del Cortometraggio, inserito da sempre tra i migliori Festival del cortometraggio della Regione Lazio, ha fortemente voluto la collaborazione con l'Associazione Stefania Ferrari di Latina Scalo per l'unità di intenti che le accomuna; questa nuova Associazione nasce in memoria della giovane Stefania Ferrari appassionata di cinema e musica, docente di laboratori di analisi filmica che aveva come soli desideri quelli di stimolare la cultura e divulgare le arti. L'Associazione La Domus manifesta «piena gratitudine per il sostegno dell'Associazione Stefania Ferrari al progetto e per la proficua collaborazione con le realtà culturali del territorio che si augura, possa continuare a produrre momenti di condivisione. Inoltre siamo soddisfatti del nostro primo esperimento di decentramento culturale che pare sia stato molto gradito dal pubblico». La manifestazione gode del patrocinio morale del Comune di Latina-Assessorato Cultura Scuola Sport. Sono stati presenti per l'amministrazione comunale il primo cittadino Damiano Coletta, per l'Assessorato alla Cultura Antonella Di Muro, per l'Assessorato ai Servizi Sociali Patrizia Ciccarelli e Fabio D’Achille, Presidente Commissione Cultura. Tutti hanno espresso la comune volontà di coinvolgere le zone periferiche della città sottolineando però come queste siano da considerare, a tutti gli effetti, città di Latina, senza distinzione di trattamento.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

07-08-2017

Autocross: I risultati della tappa del campionato Italiano

Prossima gara Sabato 26 Agosto a partire dalle 17.00

Si è svolta sabato 29 Luglio sul circuito Gino Trovò di Campoverde la Tappa pontina del Campionato Italiano di Autocross. L’avvincente competizione ha portato in pista i piloti provenienti da tutto lo stivale che si sono dati battaglia suddivisi per categorie dando vita ad un sabato sera decisamente adrenalinico. “La tappa del Campionato Italiano che si organizza in terra pontina è sempre molto attesa – ha dichiarato Massimiliano Paniconi presidente Asal – per i piloti delle altre scuderie è l’occasione di apprezzare le bellezze del nostro territorio e soprattutto di fare festa nell’area dedicata al ristoro”. Ed è proprio stata una festa anche per i bambini con velleità da piloti, per loro ci sono state due esibizioni, che li ha visti protagonisti, prima della finalissima. Valevole per la classifica nazionale anche la prova dei Mini prototipi, pilotati da giovani talenti fino a dodici anni, sul gradino più alto del podio Giuseppe Norelli seguito da Bruno Ziroli e dall’unica presenza femminile in pista su quattro ruote Irene Macera, solo 10 anni. Per la categoria A si sono aggiudicati gli onori del pubblico Alessandro Ruscito, Roberto Bertè ed Emanuele Di Rezza con una netta rimonta di Emanuele Di Rezza che, dalle ultime posizioni è arrivato fino alla seconda per poi lasciarsi sorpassare proprio all’ultima curva conquistando così un meritatissimo terzo posto. Sul podio della categoria B sono saliti Pietro Pentassuglia, Daniele Franzini e Roberto Colosimo. Primo premio assoluto per la categoria C al veterano Luciano Zuliani che ha letteralmente mandato a casa gli avversari. Decisamente avvincente la finalissima della categoria D che ha consacrato sul podio tutti piloti della scuderia Asal, Giuliano Gizzi, Marco Mariani e Il Braciola “Fabio Calicchia”. L’alloro per la categoria E è andato ad Angelo Spagnol e al giovanissimo Luca Fabbri. La prova della Categoria Sport ha impalmato dopo numerose peripezie uno sfrecciante Omar Bertani seguito da Michael Consoli e da Eugenio Anselmi. Avvincente la competizione della categoria Kart Cross che consacrato sul podio Claudio Soldà, Alessandro Gizzi e Corrado Soldà. “Giornata elettrizzante e piena di sorprese – ha aggiunto Massimiliano Paniconi – ci tengo a ringraziare tutti, piloti staff e famiglie, li aspettiamo ancora qui a fine estate”. La prossima gara, valevole per il Campionato Regionale, sul Circuito Asal Gino Torvò di Campoverde, si correrà Sabato 26 Agosto sempre a partire dalle 17.00. Info sulla gara anche su: www.asalracing.it




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

07-08-2017

Il 12 agosto torna la Notte Bianca a Fondi

.

Fa ormai parte della tradizione estiva fondana la “Notte Bianca” che ogni anno ricorre il 12 agosto tra l’entusiasmo di residenti, forestieri, commercianti, artisti e ristoratori. Sabato prossimo spettacoli, eventi, party e rappresentazioni si susseguiranno dal tramonto all’alba in tutto il centro urbano invadendo vicoli, strade e piazze in un’armoniosa festa di mezza estate. Una lunga notte per divertirsi ma anche per fare shopping con tante offerte da parte delle attività commerciali aderenti. Qualcosa di già visto ed enormemente apprezzato e qualcosa di nuovo per questa settima edizione in cui non mancherà il tradizionale assalto con incendio al Castello. La rievocazione storica dell’assedio a cavallo dei saraceni del pirata Barbarossa allo scopo di rapire la bellissima contessa Giulia Gonzaga avrà quest’anno una sceneggiatura tutta nuova che sorprenderà il pubblico e non solo per il suggestivo spettacolo pirotecnico. #assaltoemaccacro è l'hashtag lanciato dagli organizzatori che non vogliono anticipare null'altro accrescendo attesa e curiosità tra i cittadini. Altra novità di questa settima edizione? Il 3D mapping con strabilianti effetti per stupire grandi e piccini. Realtà aumentata e illusioni ottiche daranno per una notte un volto tutto nuovo alla Casa Comunale che diventerà protagonista dello spettacolo più atteso della “Notte Bianca” 2017. Un tuffo nel passato, insomma, al 1534 per la precisione, e un salto nel futuro con un modo di concepire l'arte all'avanguardia e ai più ancora sconosciuto. L’evento, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale “Laboratorio Autonomo FNB” in collaborazione con l’Associazione Culturale Giovanile ItalYoung, è nato per diffondere iniziative finalizzate all’aggregazione sociale e alla crescita culturale e turistica della città di Fondi. Quest’anno l’appuntamento si presenta con molte innovazioni mantenendo però stabile il rapporto con le tradizioni e la storia locale. Shopping notturno, intrattenimento, mercatini e spettacoli per ogni età saranno le tre costanti di questa settimana edizione con un programma capillare che interesserà le piazze, tutti gli spazi aperti, i locali e le attività commerciali aderenti. Qualche anticipazione sul programma? La Rino Gerard Band, ritmi sudamericani e tante risate all'anfiteatro comunale con gli “Arteteca”, il famoso duo comico di “Made in Sud”, e Mariano Bruno a cura de “Le Cinema”.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

07-08-2017

Salvatore Striano porta a Latina il suo progetto per gli studenti

.

Lo scrittore e attore napoletano, conosciuto ai più come Sasà, ex detenuto che ha trovato il riscatto da una vita “sregolata” e la speranza di una rivincita nello studio, nella letteratura, nel teatro, è stato in città oggi per incontrare in Comune il Sindaco Damiano Coletta. Al Primo cittadino e all’Assessore alla Cultura e alla Scuola Antonella Di Muro Salvatore ha raccontato dell’iniziativa che da oltre dieci anni lo sta portando nelle scuole italiane per rendere ai ragazzi testimonianza della sua esperienza e ha proposto la sua idea sviluppata per Latina. Il progetto partirà dalla prossima stagione e sarà rivolto agli studenti di scuola superiore. Rispetto a quello promosso finora, a Latina avrà la durata dell’anno scolastico, dunque i ragazzi verranno seguiti già a partire dalla prossima stagione con più continuità e costanza. Il tutto si articolerà attraverso una serie di lezioni che terrà lo stesso Striano e che includeranno la proiezione dei film di cui è stato protagonista, tra cui “Gomorra” di Matteo Garrone e “Cesare deve morire” dei fratelli Taviani, e a seguire un dibattito tanto sulla pellicola quanto sulla vita e l’esperienza del protagonista. «Sarà proprio in questo momento di confronto – ha spiegato Salvatore -che emergeranno gli sbagli e i fallimenti incontrati nella vita per non aver frequentato la scuola: la vita per strada, tra sangue, droga, armi, poi i collegi, poi la detenzione in carcere. L’intento è dare testimonianza diretta sul “non fascino” del crimine e su tutte le trappole nascoste nella malavita, che di onesto ha solo il nome».




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

04-08-2017

Il 12 agosto torna la “Notte Bianca” a Fondi

.

Fa ormai parte della tradizione estiva fondana la “Notte Bianca” che ogni anno ricorre il 12 agosto tra l’entusiasmo di residenti, forestieri, commercianti, artisti e ristoratori. Sabato prossimo spettacoli, eventi, party e rappresentazioni si susseguiranno dal tramonto all’alba in tutto il centro urbano invadendo vicoli, strade e piazze in un’armoniosa festa di mezza estate. Una lunga notte per divertirsi ma anche per fare shopping con tante offerte da parte delle attività commerciali aderenti. Qualcosa di già visto ed enormemente apprezzato e qualcosa di nuovo per questa settima edizione in cui non mancherà il tradizionale assalto con incendio al Castello. La rievocazione storica dell’assedio a cavallo dei saraceni del pirata Barbarossa allo scopo di rapire la bellissima contessa Giulia Gonzaga avrà quest’anno una sceneggiatura tutta nuova che sorprenderà il pubblico e non solo per il suggestivo spettacolo pirotecnico. #assaltoemaccacro è l'hashtag lanciato dagli organizzatori che non vogliono anticipare null'altro accrescendo attesa e curiosità tra i cittadini. Altra novità di questa settima edizione? Il 3D mapping con strabilianti effetti per stupire grandi e piccini. Realtà aumentata e illusioni ottiche daranno per una notte un volto tutto nuovo alla Casa Comunale che diventerà protagonista dello spettacolo più atteso della “Notte Bianca” 2017. Un tuffo nel passato, insomma, al 1534 per la precisione, e un salto nel futuro con un modo di concepire l'arte all'avanguardia e ai più ancora sconosciuto. L’evento, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale “Laboratorio Autonomo FNB” in collaborazione con l’Associazione Culturale Giovanile ItalYoung, è nato per diffondere iniziative finalizzate all’aggregazione sociale e alla crescita culturale e turistica della città di Fondi. Quest’anno l’appuntamento si presenta con molte innovazioni mantenendo però stabile il rapporto con le tradizioni e la storia locale. Shopping notturno, intrattenimento, mercatini e spettacoli per ogni età saranno le tre costanti di questa settimana edizione con un programma capillare che interesserà le piazze, tutti gli spazi aperti, i locali e le attività commerciali aderenti. Qualche anticipazione sul programma? La Rino Gerard Band, ritmi sudamericani e tante risate all'anfiteatro comunale con gli “Arteteca”, il famoso duo comico di “Made in Sud”, e Mariano Bruno a cura de “Le Cinema”.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

04-08-2017

La lunga estate cisternese con “E-state a Palazzo” e “Saperi e Sapori di Cisterna”

.

La tradizionale rassegna “Cisterna Estate” quest’anno sarà ancora più lunga e ricca grazie ad altre due iniziative culturali ritenute meritevoli di finanziamento dalla Regione Lazio. Si tratta di “E-state a Palazzo” e di “Saperi e Sapori di Cisterna”, due progetti elaborati dal settore Cultura del Comune di Cisterna e finanziati rispettivamente per 12mila e 21mila euro. “E-state a Palazzo” prevede, nei fine settimana fino a tutto settembre, visite guidate a Palazzo Caetani secondo metodiche adatte per ogni tipo di pubblico e sviluppate come conversazioni che traggono spunto dalle opere in visione. Un personaggio narrante accompagnerà il visitatore nel suo tour mentre per i bambini fino ai 13 anni si terranno incontri, giochi, letture sulla storia e tradizioni di Cisterna. A supporto del turismo sostenibile ci saranno collegamenti con bus elettrici, l’istallazione di un impianto di segnaletica intelligente con QR Code e App accompagnata da una pubblicazione interattiva. “Saperi e Sapori di Cisterna” invece unirà cultura ed enogastronomia con due manifestazioni che si protrarranno per tutto il mese di settembre. Il primo sarà un festival letterario nella corte di Palazzo Caetani con incontri con scrittori di fama nazionale all'insegna di un tema e di un genere contraddistinti da un colore: tema rosso (romanzo, emozioni, psicologia), tema blu (sociale, attualità), tema giallo (crime fiction) e tema verde (viaggio o sport). Le presentazioni degli autori saranno corredate da stand di case editrici e musica dal vivo. La seconda manifestazione valorizzerà e promuoverà le produzioni vinicole, unitamente al settore food, con la riscoperta dell'identità dei luoghi, del patrimonio storico-artistico, della ricchezza delle risorse agricole del territorio. Contemporaneamente si terranno, nel Palazzo e in piazza, mostre, spettacoli, animazione. “Con grande impegno e competenza – afferma il delegato alla Cultura, Pier Luigi Di Cori – questa amministrazione sta elaborando un gran numero di valide progettualità culturali che proprio per questo trovano il sostegno ed il finanziamento della Regione Lazio. E’ questo un fatto importante perché ci consente di fare cultura, promuovere il territorio, animare turisticamente l’economia, senza attingere alle casse comunali e quindi alle tasche dei cisternesi”. “Sono contenta per l’ulteriore riconoscimento al lavoro di questa amministrazione – ha detto il sindaco Eleonora Della Penna – anche perché ci permetterà di attrarre visitatori oltre la festa di San Rocco offrendo quindi ancora tanti eventi d’interesse culturale e turistico nonché opportunità di lavoro per le attività commerciali locali”.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

04-08-2017

Caroso Festival, oggi Marco Battaglia

.

Il terzo ospite del Caroso Festival sarà Marco Battaglia, in concerto questa sera, venerdì 4 agosto, presso la chiesa San Michele Arcangelo di Sermoneta dalle ore 21 presentando un concerto dal titolo "Una chitarra dall'Ottocento", suonando proprio una chitarra datata 1811 della prestigiosa bottega liutaria napoletana di Gennaro Fabricatore appartenuta a Giuseppe Mazzini. Il programma che Battaglia proporrà intende idealmente rievocare le atmosfere dei salotti e dei teatri d’opera dell’Europa del tempo, in cui imperavano in un primo momento la lezione del Bel Canto d’impronta rossiniana insieme al virtuosismo trascendentale impersonato da Paganini; le opere proposte sono dei maestri Niccolò Paganini e Mauro Giuliani. Marco Battaglia, ricordiamo, si è specializzato in musica dell'800 che interpreta con chitarre originali dell'epoca. Dal 1994 svolge un’intensa attività come solista anche con orchestra, in più di 25 nazioni dei cinque continenti, tenendo quasi mille concerti accolti con lusinghieri successi di pubblico e critica. Sono parte della sua collezione di strumenti due chitarre appartenute a Giuseppe Mazzini e al fondatore del Futurismo musicale, Francesco Balilla Pratella datate 1801 e 1811. Sabato, invece, per l’ultimo giorno del Caroso Festival presso il teatro comunale Don Bosco di Lanuvio si esibirà il giovanissimo Elia Portarena, classe 2000. La rassegna è come sempre ideata e diretta dal maestro Stefano Raponi e si avvale del patrocinio dei comuni che ospitano di volta in volta l'evento con il supporto degli sponsor Venti ed Eventi, Officine Ceccacci, Oc Progetti. Per avere ulteriori informazioni sulla manifestazione si può visitare il sito ufficiale www.carosofestival.it.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

02-08-2017

Casa dei Papà a Latina, un passo in avanti

.

Sembra avere un epilogo positivo la “Casa dei Papà“ a Latina. Nel prossimo consiglio comunale del 3 agosto verrà infatti portato in aula l'importante progetto sociale al fine di rendere operative le tre unità immobiliari a struttura di accoglienza residenziale per padri separati. Attraverso un finanziamento da avanzo vincolato verranno destinati 103.042 euro per attrezzature ed arredi, mentre per il pagamento delle utenze saranno impegnati 50.470 euro. Ne dà notizia attraverso una nota stampa il consigliere comunale Matteo Coluzzi. «Dopo numerose discussioni, accesi confronti ed il Question Time presentato dal sottoscritto verranno finalmente impegnate le somme per il concreto avvio del progetto ‘Casa dei Papà’, per la quale la Regione ha concesso per l’attuazione un finanziamento di euro 220.000,00 ( recepita dal comune con Deliberazione di C.C. n.569 del 8/11/2012 avente ad oggetto: Immobili comunali di cui alla Deliberazione di Consiglio Comunale n.36/09-Individuazione della destinazione sociale). In seguito all’interrogazione da me indirizzata in data 2 febbraio 2017 all’assessore Patrizia Ciccarelli – spiega Coluzzi – fu risposto che la consegna degli alloggi agli aventi diritto non era avvenuta poiché le unità abitative erano ancora sprovviste di allacci per l’erogazione di luce, acqua e gas. Il problema con i contatori avrebbe dovuto avere rapida soluzione dando seguito alla consegna definitiva dei alloggi ai papà in difficoltà che hanno fatto richiesta, ma così non è stato. Nonostante l’attesa, la tenacia nell’evidenziare l’importanza di tale argomento ha trovato finalmente riscontro. Nel consiglio del 3 Agosto 2017 verrà infatti portato in aula tale tema al fine di rendere operative le tre unità immobiliari a struttura di accoglienza residenziale per padri separati. Con finanziamento da avanzo vincolato verranno destinati 103.042 euro per attrezzature ed arredi, mentre per il pagamento delle utenze saranno impegnati 50.470 euro circa. Sicuramente un passo avanti per dare risposta a coloro che attendono ormai da tempo una abitazione dove poter stare con i propri figli, ma che sarà motivo di compiacimento di tutti coloro che hanno a cuore questa tematica solo nel momento in cui sarà realmente avviato il progetto in questione. Considerate le tempistiche e considerato tale impegno economico, l’auspicio è che finalmente adesso si possa procedere alla consegna delle unità abitative oltre alla riapertura del avviso pubblico per l’assegnazione degli alloggi ancora non destinati». Per il consigliere Coluzzi, tuttavia, «resta l’interrogativo su che fine abbiano fatto quelle somme che già furono impegnate per arredare i tre alloggi con annesso un piccolo giardino in via Scipione L’Africano ma non mancherà occasione per appurarlo nelle sedi preposte». «Questa amministrazione – conclude – è perfettamente al corrente che alcuni di essi sono ospiti nei dormitori e che spesso sono costretti ad incontrare i figli in luoghi pubblici o centri commerciali. Senza contare per alcuni il rischio di vedersi sottratti del diritto di poter vedere e frequentare i propri figli. Parliamo a tutti gli effetti dunque di una azione che riguarda pienamente la salvaguardia dei nuclei familiari e dei minori stessi. Questa della ‘Casa dei Papà’ così come ogni argomento che riguardi l’emergenza abitativa e genitoriale che stiamo vivendorientrano tra le le vere priorità che devono essere affrontate, il diritto sociale di una cittadinanza che oggiAggiungi un appuntamento per oggi più che mai ha bisogno di risposte concrete e tempestive». Lo sgombero degli abusivi che avevano occupato gli appartamenti di proprietà comunale destinati al progetto “Casa dei papà separati” è una piccola vittoria per l’ADIANTUM – Associazione di Aderenti Nazionale per la Tutela dei Minori che già a settembre 2015 aveva denunciato le irregolarità. «Una vittoria della legge contro la prepotenza di gente senza scrupoli – commentava Giacomo Rotoli, presidente di ADIANTUM – e una piccola/grande vittoria anche per la nostra associazione, che per prima ha denunciato quanto stava accadendo sotto gli occhi delle Istituzioni locali». «Ci siamo spesi tutti con impegno affinché questo sopruso, commesso ai danni di fasce deboli della popolazione quali sono i papà separati, cessasse – dichiara Massimiliano Gobbi, coordinatore nazionale ADIANTUM -. Dopo anni di lotte, è arrivato il momento di consegnare le case ai destinatari previsti dal Comune e riaprire l'avviso pubblico per assegnare gli alloggi non ancora destinati»




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

02-08-2017

Torna la rassegna estiva al Ponte di Passo Genovese a Foce Verde

.

E’ tutto pronto per la quinta edizione dell’evento culturale organizzato dal Gruppo di Protezione Civile Passo Genovese e l’ Associazione di Promozione Sociale Solidarte. Una partecipazione sempre più collettiva per la condivisione di idee e azioni, piccoli passi utili e significativi per evidenziare e rafforzare la rilevanza dell’antico Ponte, vista l'urgenza di interventi per salvaguardarlo. Ma anche opportunità per far puntare i riflettori in questa fetta di territorio dimenticato da anni, ma colmo di storia. “Grazie alle associazioni locali, alla vicinanza del FAI Territoriale e di ITALIA NOSTRA , alla collaborazione degli abitanti della zona, al contributo delle realtà imprenditoriali, artigianali, del territorio pontino e ad alcuni gestori delle attività di Foce Verde e di Borgo Sabotino - spiega Maurizio Iaiza, presidente di Passo Genovese - abbiamo potuto organizzare anche quest’anno l’appuntamento divenuto ormai una data consolidata, attesa dai turisti e da molti appassionati”. “Già da qualche mese – afferma Giuliana Bocconcello, presidente di Solidarte - i preparativi per l’evento hanno visto la costante e preziosa presenza della Polizia Locale, coordinata dalla responsabile territoriale capitano Graziella Orlandi ed i puntuali sopralluoghi con la Consigliera Ciolfi (delegata alla Marina) e Roberto Lessio (assessore all’Ambiente), hanno reso possibile la bonifica del luogo”. Quest’anno, abbiamo voluto omaggiare il ponte con un’estemporanea artistica, una giornata dedicata alla pittura e alla fotografia, perché ognuno possa lasciare su di un cartoncino, una traccia, un segno personalizzato, un particolare scatto fotografico. Accanto a noi, nello staff organizzativo, ci saranno i giovanissimi delle Associazioni Culturali Aenima e Latina Viva, rappresentati da Dawid Walecki e Federico Morgante, coinvolti in questa esperienza, per aprire a possibili collaborazioni e dare spazio, la possibilità, un percorso condiviso con realtà associative giovanili, il futuro che scalpita per prendere forma.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

02-08-2017

L'eccessiva tassazione frena prezzi e ripresa: i rischi dell'immobiliare

.

L’aumento delle compravendite immobiliari, in molte aree del Paese compresa quella pontina, non rappresenta ancora una vera e propria ripresa per il mercato, ma consiste esclusivamente in un ritrovato dinamismo sul fronte delle transazioni immobiliari nei primi mesi dell’anno. Questo il pensiero Fiaip nazionale, sottolineato e rilanciato da Santino Nardi, presidente provinciale della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali. «Il rallentamento dei prezzi malgrado la ritrovata vivacità del mercato non è uniforme sul territorio nazionale – spiega Nardi -: si fa strada sotto traccia il processo di stabilizzazione dei valori, con i 2/3 dei centri capoluogo monitorati che fanno segnare variazioni comprese tra l’1% e il meno 1%. Il prezzo del mattone è aumentato dovunque tranne che in Italia – evidenzia Nardi -, e questo è l’ennesimo segnale negativo per un settore ancora in crisi». I dati rilasciati di recente dall’Eurostat e la nota stampa presentata sull’argomento dal Presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa parlano chiaro: il prezzo delle abitazioni in Italia è sceso dello 0,6% a maggio rispetto ad aprile, a una media di 1.863 euro/m². In termini annuali il calo è del 5,7%, il che denota un trend ancora chiaramente negativo sul fronte delle quotazioni immobiliari. «L’ultima rilevazione riconducibile alla nostra città, datata maggio 2017 – insiste Nardi - conferma la tendenza al ridimensionamento delle aspettative da parte dei proprietari dopo un primo trimestre anch’esso contrassegnato dai ribassi (-1,3%) dell’usato». La causa del mancato rialzo, malgrado una ritrovata propensione all'acquisto? «In Italia – dichiara Nardi - c’è una pressione fiscale sugli immobili che risulta nel suo complesso la più alta in Europa. Il gettito da imposte di natura reddituale è pari al 21% del totale ed è in gran parte attribuibile all’Irpef (14% del totale) e alla cedolare secca sulle locazioni abitative (5%), il cui gettito cresce di anno in anno. L’Iva sulle compravendite di immobili rappresenta il 13% delle entrate complessive, mentre le imposte di registro e bollo costituiscono il 7% del totale». Immobiliare, insomma, per la nostra classe politica fa ancora rima con bancomat. Il mercato ne risente dunque pesantemente. «Dopo avere tartassato la proprietà immobiliare dal Governo Monti in poi, ora con un provvedimento contenuto nella manovra correttiva ci si appresta a fare diventare imprenditori anche i piccoli proprietari di casa che affittano gli immobili per brevi periodi e gli stessi proprietari si troveranno sempre più a dover vendere le proprie abitazioni magari – come da una recentissima ma sempre più diffusa tendenza - per comperarle all’estero». Sarebbe necessario invece, insiste il Presidente, un netto cambio d’impostazione da parte del Governo attuale o di quello che verrà, per risollevare un settore che vede in netta crescita il numero di privati che acquistano immobili fuori Italia. «Ci aspettiamo di più dalle istituzioni: servono misure importanti e immediate per far ripartire tutto il Real Estate e non politiche fiscali autodistruttive che intendono aggravare esclusivamente il peso fiscale sulla casa. Con una pressione fiscale alle stelle da più di 5 anni, c’è ancora oggi un futuro incerto per l’immobiliare. Siamo l'unico Paese europeo – insieme alla Croazia - in cui il mercato è in crisi e la situazione per il Real estate è peggiorata. E visto che le quotazioni degli immobili rappresentano ancora un trend discendente rispetto al passato, è necessario riportare subito la pressione fiscale sugli immobili ai livelli del 2008». Siamo inoltre preoccupati, come Fiaip, per il circolo vizioso che costituiscono i crediti deteriorati e i lori riflessi sul mercato. «Molte aste vanno deserte - lamenta Nardi - ed il processo di dismissione degli Npl - conosciuti anche come prestiti non performanti o, in inglese, non performing loans – ovvero mutui, finanziamenti, prestiti erogati dalle banche che i debitori non riescono più a ripagare, porterà numerosi immobili destinati nel prossimo periodo ad essere riversati sul mercato, contenendo giocoforza – e ulteriormente - i prezzi. «C’è il rischio, per tutti gli operatori, ove il mercato non riparta – conclude Nardi -, di vedere in futuro depresse le prospettive di risalita dei valori immobiliari, ed assistere a grandi svendite di stock immobiliari pubblici e privati con conseguente stallo per le singole transazioni».




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

02-08-2017

Aspettando il Festival, 4-5-6 Agosto a Latina Scalo

.

Tutto pronto per la rassegna di cinema Aspettando il Festival che ormai da dodici edizioni anticipa il Festival Pontino del Cortometraggio che avrà luogo dal 7 al 10 dicembre 2017 al Teatro Moderno di Latina. Nei giorni 4, 5 e 6 Agosto a partire dalle 20.30 l'appuntamento è con Aspettando il Festival-Latina Scalo in Corto nel Cortile Ex Cinema Enal di Latina Scalo, via della Stazione. La rassegna 2017 -organizzata dall'Associazione La Domus- nasce da un progetto che, con il contributo e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura- Regione Lazio, intende portare anche nelle realtà abitative lontane dal centro cittadino la diffusione della cultura cinematografica mettendo a disposizione l’archivio delle 11 precedenti edizioni del Festival Pontino del Cortometraggio Internazionale – oltre 5000 opere – per attivare un decentramento cineculturale teso a coinvolgere un territorio, Borghi e Periferie che, privi di sale cinematografiche, possono avvalersi dei soli prodotti televisivi. A Latina Scalo in Corto una retrospettiva dei migliori corti delle prime quattro edizioni del Festival Pontino del Cortometraggio. Il Festival Pontino del Cortometraggio, inserito da sempre tra i migliori Festival del cortometraggio della Regione Lazio, ha fortemente voluto la collaborazione con l'Associazione Stefania Ferrari di Latina Scalo per l'unità di intenti che le accomuna; questa nuova Associazione nasce in memoria della giovane Stefania Ferrari appassionata di cinema e musica, docente di laboratori di cinema che aveva come soli desideri quelli di stimolare la cultura e divulgare le arti. Come nello stile del Festival anche Latina Scalo in Corto sarà l'occasione per incontrare le molte realtà associative della zona, per assistere a mostre di fotografia su “Latina e il suo Territorio” e Street Art, performance dal vivo, esposizioni di sculture e quadri di artisti locali, degustazioni enogastronomiche dei prodotti del territorio...insomma un lungo fine settimana tutto da godere sotto il cielo stellato d'agosto. Parteciperanno le Associazioni: L’Angolo della Gioia – Cavata Flumen – Artica – Tot Tre Ponti. Chitarra e voce di Francesco Pappacena chiuderà l’evento. Ogni sera momenti conviviali con degustazione di vini e gastronomia. L'Associazione La Domus manifesta «piena gratitudine per il sostegno dell'Associazione Stefania Ferrari al progetto e per la proficua collaborazione con le realtà culturali del territorio che si augura, possa continuare a produrre momenti di condivisione. Vi aspettiamo». La manifestazione gode del patrocinio morale del Comune di Latina - Assessorato Cultura Scuola Sport. Saranno presenti per il Comune di Latina: Antonella Di Muro Assessore alla Cultura –Patrizia Ciccarelli Assessore ai Servizi Sociali – Fabio D’Achille Presidente Commissione Cultura. L’evento è come sempre a partecipazione gratuita.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

02-08-2017

Anfora ritrovata nelle acque del Circeo

.

E’ stata presa in carico dal Comune di San Felice Circeo in attesa di determinazioni della dott.ssa Valeria D’Atri responsabile per l’archeologia subacquea della Sovrintendenza Archeologica belle arti e Paesaggio del Lazio, l’ancora risalente al VI secolo a.C. recuperata stamattina nelle acque del Circeo. Si tratta di un reperto storico che testimonia le innumerevoli vicende umane delle quali il promontorio del Circeo è stato testimone sin dall’antichità per la sua posizione strategica nella penisola italica. Una antica ancora in pietra di circa due metri, larga 30 centimetri circa e di spessore di circa 17 centimetri è stata individuata e recuperata nelle acque antistanti la costa del Circeo dal giornalista e scrittore Umberto Natoli, appassionato di archeologia subacquea autore nel recente passato di altre scoperte nella zona. Al recupero di questa mattina hanno partecipato i volontari della associazione A.s.s.o. e personale della Circeo Primo, appositamente autorizzati al recupero, con il coordinamento, anche ai fini della sicurezza della navigazione, della Capitaneria di Porto di Terracina diretta da Alessandro Poerio e dal Comandante del Porto di San Felice Circeo, Dino Mucciarelli, con l’impiego della motovedetta Guardia Costiera CP 547. In porto in attesa dell’arrivo del reperto archeologico era presente il Sindaco Giuseppe Schiboni, mentre il delegato ai beni culturali del Comune, Angelo Guattari, ha seguito direttamente in barca le operazioni di recupero. Il sindaco di San Felice Giuseppe Schiboni ha già dato la disponibilità di locali comunali per le operazioni preliminari al trattamento del reperto e per la successiva custodia ed esposizione al pubblico previa autorizzazione della soprintendenza. In questo senso il reperto potrà finire insieme alle altre scoperte già operate sul territorio per formare, nel tempo, uno specifico sito espositivo destinato a diventare parte del grande polo museale comunale in via di definizione.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

02-08-2017

Cisterna Estate 2017: Loredana Bertè a San Rocco, i New Trolls a Ferragosto e il 13 i comici di Zelig, Colorado e Made in Sud

.

Con l’arrivo del mese di agosto entra nel vivo anche il programma di Cisterna Estate 2017. In attesa degli eventi clou del 15 e del 16 agosto, quando sul palco di Piazza XIX Marzo si esibiranno rispettivamente i New Trolls e Loredana Bertè, già dai weekend scorsi e fino al prossimo 20 agosto il centro cittadino sarà animato da spettacoli ed attrazioni di diverso genere. Oltre a queste due importante serate, nella settimana ferragostana spazio al cabaret con i comici di Zelig, Colorado e Made in Sud (il 13 agosto) e alla tradizione con la Corsa all’Anello che quest’anno tornerà sul centralissimo Corso della Repubblica (il 14 agosto). Il ricco programma, organizzato dalla Pro Loco di Cisterna di Latina in collaborazione con l’amministrazione comunale e con il patrocinio di Regione Lazio e Provincia di Latina, ieri ha proposto la prima giornata del Festival della Terra. Si tratta di una tre-giorni curata dalla FB Management e dedicata alle discipline olistiche, all’enogastronomia, allo sport, alla natura ed al benessere con spettacoli teatrali e concerti, tutto ambientato nella splendida cornice di Piazza XIX Marzo e di Palazzo Caetani. “Si rinnova il nostro impegno – spiega il presidente della Pro Loco Cisterna, Andrea La Ricci – per creare un programma di tutto rispetto con artisti di livello nazionale ma anche con il forte apporto di realtà culturali ed artistiche locali di ottima qualità. Ringrazio l’Amministrazione comunale per la collaborazione e tutti i nostri sponsor che, nonostante il momento economico particolare, non hanno fatto mancare il loro sostegno economico a questa importante manifestazione cittadina”. “Anche quest’anno – commenta Pier Luigi Di Cori, consigliere comunale delegato a Cultura, Spettacolo e Sport - abbiamo puntato sulla valorizzazione delle realtà culturali della città, costruendo un programma che propone numerose serate di teatro, cinema e spettacoli dal vivo. Grande attenzione è stata riservata poi ai più piccoli, con diversi appuntamenti dedicati ai bambini. Tutta la complessa organizzazione di questo evento è stata frutto di una fattiva collaborazione tra molte associazioni cittadine, a cominciare dalla Pro Loco presieduta da Andrea La Ricci che colgo l’occasione per ringraziare per il lavoro svolto con la consueta disponibilità ed esperienza”. “E’ una Cisterna Estate all’altezza del suo prestigioso passato – dichiara il Sindaco Eleonora Della Penna – con una grande big della musica italiana a calcare il palco di Piazza XIX Marzo il 16 agosto ed altre 25 serate organizzate con cura in un programma molto eterogeneo. Un’edizione dunque impostata sulla sua formula tradizionale ma che si caratterizza per alcuni elementi di novità. Tra questi spicca il ritorno nel centro cittadino della Corsa all’Anello, manifestazione peculiare del Ferragosto cisternese nonché della nostra identità di Patria dei Butteri. Dietro tutto questo, come sempre, c’è l’impegno e la passione di tante persone che lavorano nell’ombra per offrire alla nostra città, ai residenti ed ai visitatori, serate piacevoli e momenti di svago”.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

01-08-2017

In arrivo l’ «Altra Estate» scritta da Lorenzo Moriconi & Marvel Mex

.

Sarà in distribuzione, in tutto il mondo, da Venerdì 4 Agosto «Altra Estate», la canzone di Lorenzo Moriconi & Marvel Mex, prodotta da House Of Love sarà disponibile su tutti i canali digitali: ITunes, Spotify, Amazon, Google Play solo per citarne alcuni … Vincitrice del primo premio assoluto del concorso di musica Jazz, Classica e Pop "best pop song 2016", indetto dall’UNESCO, «Altra Estate» ha debuttato a Lucca durante il concerto della meravigliosa Dee Dee Bridgewater Scritta da Lorenzo Moriconi nell'estate 2016 e poi prodotta e arrangiata insieme a Stefano Tasciotti "Marvel Mex", che canta con lui nel pezzo e che ha curato il testo della parte rap, racconta le emozioni incancellabili, i momenti indelebili, gli attimi vissuti tra una giornata al mare e una passeggiata tra le tipiche feste estive di un’estate che se ne va. Accattivante nel testo e per la musica, un brano pop che strizza l'occhio al rap, passando per sonorità reggae vagamente hawaiane, con una giusta dose di malinconia che fa tornare alla mente un'estate così bella, che nessuno ne vorrebbe un'altra. Venerdì 4 agosto oltre che sui tutti i canali digitali, «Altra Estate» sarà lanciata negli store e su YouTube con l'omonimo videoclip: una specie di videodiary di una vacanza. O meglio la vacanza di un gruppo di amici con Lorenzo e Marvel Mex in testa, alla giuda di un tour tutto pontino ricco di bellezze, e non solo paesaggistiche. Per ascoltare la canzone, vedere il video clip e soprattutto inserire «Altra Estate» nella playlist dell’estate 2017 bisognerà solo aspettare fino a venerdì e sarà possibile ascoltarla ovunque.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

01-08-2017

Caroso Festival domani Davide Cervellino Quartet

.

Entra nel vivo la ventitreesima edizione del Caroso Festival: domani, mercoledì 2 agosto, alle ore 21 presso l’area archeologica Caposele a Formia, in collaborazione con l’associazione locale “Formia Mentis”, si esibirà il Davide Cervellino Quartet composto da Davide Cervellino alla chitarra, Domenico Picciani flauto, Fausto Picciani percussioni e Barbara Provenzale al baile; proporranno un concerto dal titolo “Flamenco Nuestro” dedicato alla cultura flamenca per la quale sono impegnati da anni in progetti di studio e valorizzazione in Italia e all’estero. Davide Cervellino, leader del quartetto, inizia giovanissimo la sua formazione musicale studiando il pianoforte quando una precoce passione per il flamenco lo porta ben presto a dedicarsi alla chitarra e a iscriversi al conservatorio. Subito dopo inizia il suo percorso professionale tenendo concerti come solista di musica classica e contemporanea e partecipando a vari festival musicali. Molti i progetti che lo vedono protagonista, in particolar modo proprio il “Flamenco Nuestro” che diventa un vero e proprio percorso artistico in cui convogliare tutta l’esperienza maturata e le sonorità che permettono di raggiungere un formidabile connubio tra ciò che attiene alla miglior tradizione flamenca e la propria imprescindibile identità musicale. Il Caroso Festival proseguirà giovedì presso la chiesa San Michele Arcangelo quando l’ospite d’eccezione sarà Daniel Morgade che approderà a Sermoneta direttamente dall'Uruguay; venerdì sempre presso la chiesa San Michele Arcangelo di Sermoneta ospite sarà Marco Battaglia che presenterà una serata dal titolo "Una chitarra dall'Ottocento"; sabato per l’ultimo giorno del festival presso il teatro comunale Don Bosco di Lanuvio si esibirà il giovanissimo Elia Portarena, classe 2000. La rassegna è come sempre ideata e diretta dal maestro Stefano Raponi e si avvale del patrocinio dei comuni che ospitano di volta in volta l'evento con il supporto degli sponsor Venti ed Eventi, Officine Ceccacci, Oc Progetti. Per avere ulteriori informazioni sulla manifestazione si può visitare il sito ufficiale www.carosofestival.it.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

01-08-2017

Cultura in Comune, il calendario del mese di agosto

.

Il concerto del Trio Solemani è tra gli appuntamenti più attesi del calendario proposto alla città dall’Assessorato alla Cultura per il mese di agosto. Gianluca Verrengia (chitarra classica) Matteo Roccia (chitarra acustica), Alessandro Mariani (cajon e percussioni) si esibiranno nei giardini del Comune domenica 6 agosto alle 21. Il trio eseguirà melodie e brani entrati nell'immaginario comune, rivisitati in chiave strumentale: dai cavalli di battaglia di Frank Sinatra, dei Beatles, di Elvis Presley agli standard vicini alla tradizione jazz passando per interpretazioni originali di colonne sonore e classici dal sapore più latino come “Besame Mucho”, “Tico Tico”, “Guantanamera”. Musicalmente il trio è un vero e proprio caleidoscopio di generi in cui si fondono la bossa nova, le rumbe flamenco e il Gipsy jazz. Il live è organizzato dalla Pro Loco. Il programma del nuovo mese ospita poi la prima edizione della rassegna “Latina Scalo in Corto”. Nelle serate del 4, 5 e 6 agosto, a partire dalle 20.00, presso il cortile dell’ex cinema Enal in via della Stazione a Latina Scalo, verranno proiettati alcuni cortometraggi d’autore proposti dall’associazione culturale “Stefania Ferrari” con la collaborazione de La Domus e del Festival Pontino del Cortometraggio. Nel corso delle tre serate interverranno alcune associazioni locali per esporre le proprie attività, saranno presenti stand con degustazioni enogastronomiche a cura delle aziende del territorio e mostre di fotografia, scultura e street art. Sarà un pomeriggio speciale soprattutto per i più piccoli quello di giovedì 10 agosto all’Antiquarium del Procoio, a Borgo Sabotino. L’associazione culturale “Elicriso” presenterà alle 18.30 “Dalia e le 1000 gru”, un laboratorio inteso ad intrecciare l’attività di Pet Therapy con la tecnica degli origami, l'arte giapponese di piegare la carta. L’iniziativa è rivolta ai bambini dai 5 anni in su, ma aperta anche alla partecipazione di adulti. Visto il successo del concerto tenuto a luglio nell’arena del Cambellotti, torneranno protagonisti anche nel mese di agosto I Giovani Filarmonici Pontini. La formazione orchestrale diretta da Stefania Cimino e composta da circa 20 giovani musicisti provenienti da tutta la provincia si esibirà questa volta sul palco allestito nel giardini del Palazzo comunale giovedì 30 agosto alle 21.00. Continueranno le visite guidate al Cambellotti con l’architetto Francesco Tetro, direttore scientifico dei musei civici. La struttura aprirà ai visitatori per i tour tematici sabato 5 e domenica 6 agosto, dalle 18.30 alle 22.30. Al secondo piano si potrà visitare ancora l’esposizione dedicata all’architetto ed urbanista romano Oriolo Frezzotti. Continueranno anche gli eventi promossi in collaborazione con la Feltrinelli: oltre a un live musicale e agli incontri con autore la libreria di via Diaz ha organizzato per il 18 e il 25 agosto un laboratorio di lettura di fiabe in inglese. Al Palazzo della Cultura verrà proposto il “Bestiario” di Ersilia Sarrecchia. «In questa personale – scrive il critico Andrea Bellini - Ersilia Sarrecchia presenta varie ipotesi di dialogo ravvicinato con un bestiario affascinante, cromaticamente rigoglioso, percepito in chiave affettiva e sensuale più che su un versante naturalistico o capziosamente descrittivo. Colorato ed immaginifico, il bestiario impressiona e convince, è il frutto di una pittura piena di estro, ancora in grado di rapportarsi con il mondo naturale in modo originale, attraverso immagini libere ed aeree». La mostra sarà aperta al pubblico fino al 25 agosto dal lunedì al venerdì (9.00-13.30), il martedì e giovedì anche nel pomeriggio (14.30-17.30) e nelle giornate in cui si terranno eventi.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

01-08-2017

MusiCajeta dal 6 all’8 agosto a Gaeta

.

Dopo lo straordinario successo dello scorso anno con lo spettacolo "Un'Orchestra per Pino Daniele", tornano Charlie Eventi e l'Associazione musicale "Ferruccio Busoni" con "MusiCajeta", una tre giorni di contaminazioni classiche in una luogo da sogno dal 6 all'8 agosto, sempre alle ore 21, presso la Terrazza Borbonica di Punta Stendardo. Un’alternativa alla ricchissima offerta culturale della località costiera il cui cartellone estivo è tra i più completi della regione. Ad impreziosire la tre giorni sarà senz'altro la suggestività della location, la terrazza borbonica con vista sullo splendido golfo di Gaeta, scelta dagli organizzatori anche per consentire a un grande numero di persone di partecipare ai tre eventi. Si comincia domenica 6 agosto con “Un’orchestra per il tango argentino”, serata organizzata in occasione del 25esimo anniversario della scomparsa di Astor Piazzolla, il celeberrimo musicista, compositore e arrangiatore argentino cui è dedicato l'evento. Il compito di ricordare il riformista del tango e strumentista d'avanguardia in maniera inedita toccherà a Cristiano Lui, pluripremiato e straordinario fisarmonicista noto soprattutto per le sue esibizioni con il bandoneon, strumento ad ancia libera tipico dell’orchestrina sudamericana. Ad accompagnarlo, però, non sarà come vuole la tradizione argentina un piccolo numero di strumentisti ma la travolgente Orchestra da Camera Città di Fondi, composta da 25 elementi e ormai famosa in tutta Italia. Vera e propria star della serata Giancarlo De Lorenzo, dal 2015 direttore artistico e musicale dell’orchestra sinfonica di Sanremo. Tre straordinari artisti, insomma, la cui unione è stata pensata e organizzata dall’Associazione culturale Ferruccio Busoni e da Charlie Eventi. Con 700 posti disponibili, un vasto pubblico potrà partecipare a tre appuntamenti rari e unici nel loro genere in provincia di Latina. Per i turisti, gli organizzatori ricordano che l’accesso alla terrazza borbonica di Punta Stendardo è in via Pio IX. Si proseguirà poi con un altro omaggio organizzato in occasione del decennale della scomparsa di Luciano Pavarotti. Il tenore Roberto Cresca, divenuto ormai una vero e proprio big del settore con partecipazioni ai più importanti eventi internazionali, si esibirà assieme a un altro affermato pianista classico e jazz, Simone Sala, i cui tour lo portano quotidianamente da una parte all’altra del mondo tant’è che in zona manca da molto. Sala e Cresca assieme faranno vibrare ed emozionare Punta Stendardo con “Anima italiana. Omaggio a Luciano Pavarotti”. Proprio come nello stile del più grande tenore di tutti i tempi cui è dedicata la serata, il repertorio spazierà dalle più importanti arie d’opera alla musica leggera italiana. A chiudere la tre giorni martedì 8 agosto sarà “Da Vienna a... CantaNapoli”, un travolgente percorso musicale che spazierà dall’operetta ai più noti successi partenopei. Ad accomunare le due capitali per eccellenza della musica, Vienna e Napoli, sarà dunque il tema del classico interpretato dal cantattore Nunzio Milo, dal soprano Raffaella Fraioli e da Gabriele Pezone al pianoforte.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

01-08-2017

'Rumori di Strada' il festival dell’arte a Sezze

.

Tutto pronto per la terza edizione di Rumori Di Strada il Festival Internazionale degli Artisti di Strada a Sezze. Tre i giorni di festa, venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 agosto. La kermesse organizzata dall’associazione La Macchia si svolgerà all’interno del parco dei Cappuccini con un programma diverso ogni giorno. Tutte le sere, a partire dalle 19.00, sarà allestito un mercatino dell’artigianato artistico oltre che un’infinità di mini truck per l’immancabile Street Food e poi il Festival della birra artigianale che farà da cornice alle esibizioni. Ad aprire l’evento, venerdì 4 agosto, il concerto dei Bonus Track, la popolare Party band che promette prorompente energia, il giusto inizio per un festival da non perdere. Sabato 5 agosto, giornata clou del festival, il parco si vestirà della magia medioevale, dove tutto può succedere. In un suggestivo percorso appositamente creato per rendere più magica l’esibizione si cimenteranno gli artisti di strada, saltimbanco, mangiafuoco, fachiri, mimi, giocolieri e cantastorie. Ad accompagnare il visitatore in un viaggio a ritroso nel tempo gli Steamporium ovvero, i vincitori nella categoria Miglior Gruppo del Lucca Comics e Games 2016. In costumi d’epoca, il gruppo cosplay creerà per il visitatore un’ambientazione perfetta. Domenica 6, ultimo giorno del festival, Dj set e fantastiche sorprese. A fare gli onori di casa Max Poli direttamente da Radio Kiss Kiss. Ma le novità non finiscono qui “per venire incontro alle esigenze di tutti e soprattutto per ovviare i problemi di parcheggio, abbiamo messo a disposizione, per i tre giorni, un servizio navetta che dalle aree parcheggio porta direttamente al parco – afferma Gianluca Panecaldo presidente dell’associazione La Macchia – il Festival vuole essere un momento d’incontro e divertimento, ed è per questo che il programma della tre giorni è diverso, per dare a tutti la possibilità di tornare e trovare sempre qualcosa di nuovo”. Per non perdere l’evento dell’estate, non prendete impegni per il primo weekend di agosto, l’appuntamento è a Sezze.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

31-07-2017

Italian Horror Show a Settembre al polo fieristico di Aprilia

.

Un evento a 360 gradi sul genere horror, dagli anni d’oro di Dario Argento, Lamberto Bava, Lucio Fulci, Michele Soavi, ecc, fino alla sua attuale rinascita con il rilascio nei cinema di The Wicked Gift di Roberto D’Antona. L’evento sarà composto da due giornate, il 16 e 17 Settembre 2017,presso il polo fieristico di Aprilia (LT), comprensive di: - Zona Latina Comics & Games interna, dedicata a editori e venditori, con stand attrezzati; - Zona Fitness e Benessere gestista dalla ASI, con stand attrezzati; - Zona Cibo dal Mondo, settore interamente dedicato alla ristorazione; - Zona ITALIAN HORROR SHOW (interna ed esterna), punto focale dell’evento. Verranno allestiti anche degli stand per visibilità Sociale (associazioni per disabili, associazioni a tutela degli animali, ecc) e per raccolte fondi (Amatrice). L’ITALIAN HORROR SHOW sarà così composto: Giorno 16 Settembre - Cosplay Contest, che avrà come madrina la famosa, a livello mondiale, modella, attrice e cosplayer Giada Robin. - Tavola rotonda sul cinema horror con il regista Lamberto Bava, il regista e creatore di effetti speciali Sergio Stivaletti, l’attore e regista di The Wicked Gift, Roberto D’Antona (The Choice, Insane, The Reaping), accompagnato dai co-protagonisti, la regista e attrice Annamaria Lorusso (The Choice, The Reaping) e l’attore Michael Segal (The Choice, The Lion, Anger of the Dead); i registi emergenti Davide Melini, Francesco Mirabelli e Davide Scovazzo, già noti nel settore professionale per i loro apprezzatissimi e premiati lavori. A condurre il dibattito aperto al pubblico, la madrina dell’evento, l’attrice Crisula Stafida (La Tulpa, Il marito perfetto, Matrimoni e altre follie), affiancata dallo youtuber e critico cinematografico Federico Frusciante. Seguirà la proiezione dei due film cult del Maestro Bava, Dèmoni e Dèmoni 2, preceduti dal trailer in esclusiva di The Wicked Gift (in uscita in autunno nel circuito dei cinema italiani) e dai lavori di registi emergenti, riconosciuti e apprezzati anche all’estero, come il corto LION di Davide Melini con Michael Segal e il film corale Sangue Misto di Davide Scovazzo, con diversi nomi noti alla regia dei 7 girati che lo compongono. Giorno 17 Settembre - Pomeriggio di musica con band e cover band locali, con musiche tematiche, che apriranno la serata al musical dei Big Soul Mama “Rocky Horror Parody Show”, di Roberto Del Monte; in chiusura evento, il concerto dei Goblin, gruppo storico che ha firmato le colonne sonore dei più grandi film horror made in Italy. Nell’arco delle due giornate troveranno spazio, presso lo stand fisso della Latina Eventi 360, sessioni di autografi, incontro con i fans, dimostrazioni di make-up horror da parte di Sergio Stivaletti, discussioni sugli ultimi lavori letterari del premiatissimo e apprezzatissimo Paolo Di Orazio (Nero metafisico, Debbie la strana, Splatter). Sessione autografi con i disegnatori della Bonelli Editore (Morgan Lost, Dylan Dog, Dampyr) Lola Airaghi, Luca Raimondo e lo sceneggiatore Claudio Chiaverotti. Dalla mattina alla sera, di entrambe le giornate, gruppi di animatori in costume intratterranno il pubblico, con spettacoli e la ricostruzione di situazioni di famosi film horror. L’intero evento, ideato e voluto da Francesco Bernardis di Latina Eventi 360, è stato realizzato in collaborazione con Latina Multiservice srls, per l’organizzazione e i trasporti; l’ASI – Associazioni Sportive e Sociali Italiane, che si occuperà della sezione dedicata allo sport, con eventi e personaggi di richiamo nazionale; il LatinaComics che gestirà la parte fieristica dedicata ai comics e games; l’Officina delle Idee, nella persona di Orlando Angelo Tripodi, ex assessore allo sviluppo economico del Comune, per quello che riguarda la sezione mercatino e cibo dal mondo, oltre a tutta la parte logistica. Tutte le info, con gli orari del programma completo, saranno messe a disposizione sul sito ufficiale: www.italianhorrorshow.it




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

31-07-2017

Magdi Cristiano Allam a Sperlonga con 'Maometto e il suo Allah'

.

Avrà luogo mercoledì 2 agosto alle 19 nell’Auditorium di via Porta piccola della Chiesa, nel centro storico di Sperlonga, la presentazione dell’ultimo libro del giornalista, editorialista e scrittore Magdi Cristiano Allam: “Maometto e il suo Allah”. Noto per le sue posizioni intransigenti nei confronti di quella che ritiene un’invasione silenziosa dell’Occidente, l’autore illustrerà i contenuti della sua opera letteraria, aprendo in seguito un confronto e dibattito con il pubblico, e lo arricchirà di approfondimenti. SCHEDA DEL LIBRO Il vero autore di “Maometto e il suo Allah”, non è lo scrittore Allam bensì lo stesso Maometto. È il “Messaggero di Allah” che parla in prima persona e ci dice cosa lui pensa della sua infanzia infelice vissuta da orfano; dell’essere stato un uomo sfortunato avendo visto morire i suoi figli e non avendo avuto eredi maschi; del suo primo incontro traumatico con l’Angelo Gabriele che gli sbatté il Corano in faccia e poi del suo viaggio in Paradiso a bordo di un cavallo alato dove negoziò personalmente con Allah per ridurre il numero delle preghiere obbligatorie; della sua fuga dalla Mecca, dove nacque nel 570, dopo aver tradito i suoi concittadini che si erano rifiutati di sottomettersi al culto del solo dio Allah, che veniva venerato insieme ad altri 360 idoli nel Pantheon politeista arabo; delle razzie e dei massacri perpetrati uccidendo i maschi adulti e vendendo le donne e i bambini al mercato degli schiavi; dell’indole lussuriosa che lo portò ad avere 16 mogli e almeno 4 concubine, anche se la sua prediletta fu una bambina, Aisha, sposata quando lui aveva 50 anni e lei appena 6 anni, tra le cui braccia morì nel 632. Ogniqualvolta restiamo inorriditi di fronte alla ferocia dei terroristi islamici che sgozzano, decapitano, massacrano e si fanno esplodere invocando “Allah è il più grande”, i musulmani ci rassicurano sostenendo che l’Islam è una religione di pace e di amore, che i terroristi non hanno nulla a che fare con l’Islam, che il Corano non legittima in alcun modo l’odio, la violenza e la morte. Eppure, regolarmente, molti tra noi si domandano perplessi: “Ma esiste l’Islam moderato?” Ebbene, chi può dirimere ogni dubbio è la corretta conoscenza della realtà di Maometto, il fondatore dell’Islam, l’uomo che sostenne di essere l’ultimo dei profeti, il “Sigillo della Profezia”, a cui Allah avrebbe consegnato la verità definitiva, il “Compimento della Rivelazione”. Finalmente in Italia, per la prima volta, Magdi Cristiano Allam, lo scrittore e giornalista che è stato per 56 anni musulmano prima di convertirsi al cristianesimo, senza rinunciare a prendere le distanze dalla Chiesa proprio per la sua sostanziale legittimazione dell’Islam, pubblica un eccezionale racconto della vita di Maometto. BIOGRAFIA DELL’AUTORE Magdi Cristiano Allam è nato al Cairo nel 1952 ed è cittadino italiano dal 1986. Da musulmano, per 56 anni, ha creduto in un "Islam moderato", fino a quando non è stato condannato a morte sia dai terroristi islamici sia dai sedicenti “musulmani moderati". Nel 2008 ha ricevuto il battesimo dal Papa Benedetto XVI. Nel 2013 si è dissociato dalla Chiesa di Papa Francesco per la sua legittimizazzione dell’Islam e per la promozione dell’accoglienza dei clandestini che sono prevalentemente islamici. È stato il primo giornalista italiano a subire un procedimento disciplinare per "islamofobia" da parte dell'Ordine Nazionale dei Giornalisti e a vincerlo, facendo trionfare il principio che è lecito criticare l’Islam. Ha denunciato il "Jihad by Court", la Guerra santa islamica attraverso i tribunali, una persecuzione giudiziaria che subisce per impedirgli di scrivere e di parlare contro l'Islam. Tiene conferenze, ha scritto 14 libri su Islam e immigrazione, è editorialista del Giornale. Ha fondato l'Associazione "Amici di Magdi Cristiano Allam” (www.amicimca.it) per diffondere informazione corretta, riscattare la certezza e l’orgoglio di chi siamo, tornare a essere pienamente noi stessi dentro casa nostra.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

31-07-2017

Sperlonga, presentata la manifestazione Sapori di Mare

.

Valorizzare il patrimonio ittico ed agroalimentare locale, in un’ottica di sostenibilità delle risorse della costa, mantenendo la barra dritta tra preservazione dell’ecosistema marino, il tessuto socio-economico delle piccole e medie imprese, le condizioni di lavoro dei pescatori e le rigide regole che arrivano dall’Europa. Per la prima volta, tutti questi elementi sono stati messi insieme con una discussione a 360 gradi tra relatori di prim’ordine, venerdì 28 luglio, nella presentazione della 14esima edizione di “Sapori di Mare” a Sperlonga (LT). “La sinergia con Confcommercio Lazio Sud e Slow Food Lazio ha cominciato fin da subito a dare i suoi frutti” ha detto il presidente del Consorzio Sperlonga Turismo, Leone La Rocca. “Non si era mai visto un tavolo di discussione che mettesse il mare al centro di tutto, analizzando aspetti fondamentali che non possono essere affrontati singolarmente, ma devono per forza interagire per avere un quadro completo sulle azioni che andranno intraprese da qui al futuro”. Un tema che ha trovato la soddisfazione del presidente di Confcommercio Lazio Sud, Giovanni Acampora. “Abbiamo scelto “Sapori di Mare” proprio per il suo potenziale sinergico. C’è parecchio da fare su questi temi, molto cari alla nostra organizzazione perché tocca da vicino le politiche delle aziende che hanno fatto la storia del territorio e della sua economia, e che ora contano sul nostro supporto per guardare avanti con maggiore fiducia”. La manifestazione dunque si prepara ad una vera e propria svolta rispetto alle edizioni precedenti, mettendo sotto i riflettori le molteplicità degli aspetti legati al mare, alla sua gente ed alla sua economia. Svolta importante e di cui fa parte per la prima volta anche Slow Food. “E’ estremamente importante sensibilizzare le persone riguardo le politiche di preservazione e sostenibilità dei prodotti della nostra costa –ha detto Tommaso Iacoacci, consigliere nazionale di Slow Food- Lo slogan “buono, pulito e giusto” va illustrato soprattutto a livello locale e Sapori di Mare è un appuntamento speciale per questo scopo” La presentazione della manifestazione, che si terrà a Sperlonga dal 7 al 10 settembre 2017, ha visto i saluti iniziali del sindaco del borgo, Francesco Faiola, e del luogotenente della Guardia di Finanza – scuola nautica di Gaeta, Gennaro Leccese. Tra gli interventi anche quelli del giornalista e fotografo subacqueo, Umberto Natoli, (che ha illustrato storia e difficoltà di gestione della costa locale), e del funzionario dell’Arsial-Regione Lazio Antonio Martellucci. A catturare l’attenzione della platea anche l’intervento del consigliere Flai-Cgil nazionale, Antonio Pucillo che ha illustrato il lavoro del sindacato nel mettere in risalto i problemi di chi lavora materialmente sulla barche da pesca nel Tirreno e di come alcuni nuovi regolamenti europei potrebbero metterne a rischio l’organizzazione e l’economia. L’appuntamento è stato infine occasione per presentare una parte del programma di “Sapori di Mare” che, oltre agli eventi di degustazione e prodotti organizzati da Slow Food, vedrà l’organizzazione di show-cooking in piazza Fontana da parte di “You Chef”, rodato concorso culinario della piana che ogni anno avvicina un numero impressionante di persone al cibo di qualità.




Clicca sull'immagine per vederla a dimensione reale

31-07-2017

Un fiore per Sabaudia, successo per l'iniziativa

.

Grande successo per l’iniziativa “Un fiore per Sabaudia”, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale al fine di rinforzare il senso civico cittadino e sensibilizzare la cittadinanza alla cura del bene comune. Una vera “chiamata alle armi” da parte del sindaco Giada Gervasi, alla quale hanno risposto con entusiasmo ben 33 associazioni del territorio, ognuna delle quali ha piantumato in aree appositamente individuate piante e fiori donate da alcune aziende florovivaistiche di Sabaudia. Così un assolato e afoso pomeriggio domenicale si è trasformato in un momento di condivisione unico nel suo genere, che ha visto scendere in campo oltre 200 persone, tutte armate con guanti e palette ma soprattutto di quell’entusiasmo puro che ha caratterizzato l’intera manifestazione. “Grazie a tutti per questa partecipazione così ampia – ha commentato il sindaco – Con questa giornata abbiamo voluto ridonare un po’ di colore alla città ma prima ancora ribadire quanto importante sia l’opera delle associazioni che insistono sul nostro territorio. Sabaudia deve molto a loro. Vorrei ringraziare in particolare i tanti giovani intervenuti e tutti i bambini che insieme ai loro genitori si sono dati da fare per la loro città. Questo è un segnale forte che vorremmo continuasse nel tempo. Mi auguro ci possano essere altre iniziative del genere e che ora l’opera di piantumazione che c’è stata possa venir curata e mantenuta con l’aiuto di tutti i cittadini e i commercianti. Infine un ringraziamento speciale va ai vivai che hanno donato complessivamente circa 1000 piante; senza il loro contributo questo evento non sarebbe stato possibile”. Le aree interessate dagli interventi sono: piazza del Comune, piazza Circe, via Umberto I e Belvedere, corso Vittorio Emanuele II, corso Vittorio Emanuele III, piazza Oberdan, piazza Santa Barbara e il tratto di pista ciclabile di via Carlo Alberto. I vivai che hanno aderito sono: Altiflor, Bonini Paolo, Bonini Roberto, La Flora, Flor Brina, Vivai Aumenta Le associazioni coinvolte sono: Aido, Annuntiatae Cantores, Asd Il Sole, Asd Karate Pontino, Asd Pallacanestro, Asd Pallavolo Sabaudia, Asd Project Bike Sabaudia, Asd 360 Sport, ArteOltre, Associazione Nazionale Carabinieri, Atletica Sabaudia, Aurora Vodice, Convivium Pro Musica, Fidapa, Girodanza, Gruppo Scout Agesci Sabaudia 1, Gsi - Gruppo Sportivo Italiano, Il girasole, Istituto Pangea Onlus, La Rete, La Zattera, Legambiente, Minerva in piazza, Ninfea, Olimpia, Officine della Memoria, Pro Loco Sabaudia, Sabaudia Culturando, Sabaudia d’Amare, Sabaudia per Sabaudia, Scuola Vela e di navigazione Sabaudia, Studium Musicum, Tuna Club. Ci scusiamo preventivamente per l’eventuale dimenticanza di un’associazione. In tal caso provvederemo a integrare quanto prima la lista delle realtà associative aderenti.



Condividi

 

.ULTIME NOTIZIE:
Rogo a Carano, divieto d’uso potabile dell’acqua nelle zone servite dalla centrale
Anzio, a Villa Adele la Rhythmus Ensemble in concerto
Secolare Fiera di San Michele, a disposizione i moduli per partecipare
Nek festeggia i 25 anni di carriera all'Arena Virgilio di Gaeta
NSD in spiaggia con i Super pigiamini
Emergenza incendi, al via la manutenzione di fossi e canali
Aprilia, un arresto per stupefacenti
San Felice Circeo, cittadino marocchino sorpreso con refurtiva
Torna la notte di fuoco a Latina
Cori,fermato un 20enne di origine albanese per spaccio
Aprilia, bloccato ed arrestato un uomo dopo una fuga rocambolesca
Forte (Pd): Azienda ABC, manca un piano degli impianti pubblici
NSD apre l’anno accademico con Andreas Muller
Sermoneta sotto le stelle. il 13 agosto con i Mariachi Sol Mexicano
A Cascia il Latina Calcio 1932
Forte (Pd): Reti di imprese, altri tre milioni e mezzo dalla Regione
Latina Scalo in Corto, chiusa con successo la prima edizione
Autocross: I risultati della tappa del campionato Italiano
Il 12 agosto torna la Notte Bianca a Fondi
Forte (Pd): Dal collegato al Bilancio ingenti risorse per supportare i Comuni del Lazio
Studio Immagin.e s.r.l :: C.F/P.iva 02421000593